Referendum per le opere strategiche di Roseto

ROSETO Un referendum consultivo 'tra tutti i cittadini di Roseto2 per la Variante 16, la strada per ciclisti e pedoni, parcheggi e riserva naturale del Borsacchio è l'obiettivo al quale punta 'Città per vivere'. In una nota il movimento di Roseto annuncia una raccolta di firme per domenica 14 gennaio (dalle 10 alle 13) per sostenere una petizione popolare attraverso la quale ottenere la indizione del referendum consultivo. In particolare, 'Città per vivere' chiede che i cittadini possano esprimersi sulla realizzazione di opere pubbliche definite 'strategiche' per il futuro della città. Nello specifico la cittadinanza, a proposito della variante alla statale 16, che è l'opera di maggior significato inserita nel programma, dovrebbe esprimersi tenendo conto della mancata realizzazione nonostante i finanziamenti dell'Anas (nel 1992 per 240 miliardi di lire), l'inserimento nel Piano regolatore generale e le diverse approvazioni da parte del Consiglio comunale, provinciale e della Regione.   

Leave a Comment