Teknoelettronica ai play off, ma prima c'è la Final Four

TERAMO – La Teknoelettronica batte la Dorica Ancona (38-14) in una partita inutile per la classifica – con i teramani già nei play-off e i marchigiani già retrocessi in A1 – ma importante quale allenamento per la Final Four di Coppa Italia che i biancorossi di Fonti affronteranno da giovedì sul campo di Noci. L’ultima gara della stagione regolare nel campionato di Serie A Elite di pallamano maschile, al PalagiorgioBinchi, è stato comunque godibile soprattutto per la nidiata di giovani che la società teramana ha mandato in campo. Spazio dunque alla linea verde, quella che ha portato il portiere Pasqualino Di Giandomenico a vestire la maglia azzurra sia dell’Italia Under 18 che di quella Senior, e Federico Marano e Davide Barbuti quella dell’Italia Under 18. Esordio assoluto in campo per due quindicenni: Almonti e Di Giulio, entrambi andati anche a segno. I primi tre non saranno a Noci con la Teknoelettronica, perchè appunto impegnati negli appuntamenti europei della nazionale: in Estonia per le qualificazioni agli europei giovanili e (Di Giandomenico) anche in Bosnia, a Sarajevo, per un torneo con la Nazionale maggiore. Nuova linfa, nuovo entusiasmo dunque in una stagione che ha regalato la quarta salvezza consecutiva in Elite: tutto questo aiuterà a scacciare le nubi sul futuro di questa disciplina nella città di Teramo? Adesso, prima dell’avvio dei play-off scudetto, previsto il 14 aprile a Bolzano contro la prima in graduatoria, la squadra di Fonti si concentra sulla semifinale di Coppa italia, contro Fasano, in programma giovedì 29 alle 20:30 al Pala Intini di Noci. Forti di un Raupenas "sempreverde", fresco vincitore della classifica cannonieri della Elite con 167 reti all’attivo in 22 gare, i biancorossi proveranno a togliersi un’altra soddisfazione. Contro i fasanesi è sempre gara viva e sentita ma allo stesso tempo difficile. L’altra semifinale è tra Bozen e Ambra. La finale, in diretta televisiva su Raisport, è prevista venerdì alle 18:00.
Ecco il tabellino dell’ultima gara contro Ancona:
TeknoElettronica Teramo – Luciana Mosconi Dorica 38-14 (p.t. 17-8)
TeknoElettronica Teramo: Di Marcello M, Leodori 2, Marano 2, Barbuti 3, Di Marcello A. 2, Raupenas 12, Almonti 1, Vaccaro 5, Brzic 3, Di Giandomenico, Angeletti 1, Djordjievic 5, Di Marcello P, Di Giulio 2. All: Marcello Fonti.
Luciana Mosconi Dorica: Sanchez, Aprilanti, Maltoni 1, Magistrelli, Campana 1, Osimani, Bastari, Santinelli 2, Lucarini 4, Polito 2, Cardile 4, Sabbatini, Cognini, Zannini. All: Andrea Guidotti.
Arbitri: Di Domenico–Fornasier.
La classifica finale della stagione regolare: Bozen 57, Conversano 50, Fasano 48, Pressano 44, Noci 43, Trieste 36, Brixen 33, TeknoElettronica Teramo 25, Ambra 21, Bologna 17, Dorica 12, Mezzocorona 10.
Dorica Ancona e Mezzocorona retrocedono in Serie A1
Gli accoppiamenti di play-off: Bozen-Teknoelettronica, Conversano-Brixen, Fasano-Triese, Pressano-Noci.

Leave a Comment