Voucher formativi, “sostegno" per oltre 2mila professionisti e imprenditori

TERAMO – Sono 2.169 i professionisti e gli imprenditori finanziati grazie all’avviso "Vip" dotato inizialmente di 1,5 milioni di euro del Fondo sociale europeo, poi portato a 2,06 milioni di euro per poter soddisfare la grande richiesta di domande. Il progetto dell’assessorato regionale al Lavoro intende promuovere l’utilizzo dei voucher formativi al fine di rafforzare e di aggiornare, in termini di eccellenza e di qualità, le competenze e le abilità individuali degli imprenditori, dei professionisti e dei lavoratori autonomi abruzzesi, armonizzando i tempi di vita, di lavoro e di formazione. I voucher fino a 2.000 euro per singolo imprenditore, professionista o lavoratore autonomo prevedono una formula formativa innovativa: completa gestione da parte dei beneficiari dei tempi e delle modalità di erogazione delle iniziative formative; in questo modo viene sostenuto l’esercizio della libertà di scelta nella costruzione di percorsi di sviluppo formativo, professionale, personale e culturale. «Abbiamo avuto una riposta incredibile – spiega l’assessore regionale al Lavoro, Paolo Gatti -, al di sopra delle nostre più rosee aspettative. La partecipazione è stata talmente positiva che abbiamo deciso di consentire ad altri 716 abruzzesi di poter cogliere quest’opportunità. Abbiamo detto a ciascun beneficiario: gestisci tu al meglio il tuo percorso di riqualificazione delle tue competenze, scegli tu i formatori che ritieni più idonei e gestisci tu tempi e modalità dell’erogazione della formazione. Siamo sempre più conviti che la responsabilità individuale sia un valore da perseguire anche nella gestione delle risorse pubbliche.  E le risposte ci indicano che la strada è quella giusta».

Leave a Comment