Terza vittoria di fila per la Teknoelettronica

TERAMO – A Pisa arriva la terza vittoria di fila della Teknoelttronica Teramo, che ripaga la sconfitta interna della prima giornata contro il Carpi con tre successi che la proiettano al secondo posto della classifica, in compagnia proprio degli emiliani e dietro all’imbattuta Ambra Prato. Contro la Farmigea la squadra allenata da Fonti ha condotto dall’inizio alla fine, subendo soltanto il ritorno finale dei padroni di casa, nonostante la qualità dell’impegno biancorosso non sia stato dei migliori. Troppi giocatori sottotono, con i soli Nikocevic (7 reti per lui) e Barbuti (3 gol) a tenersi sui soliti livelli. Il successo (22-23) è frutto anche della buona prestazione dei portieri Matteo Di Marcello e Alessio Collevecchio. Nove punti dopo quattro gare ma soprattutto due scontri diretti vinti a domicilio delle avversarie sono bottino importante, al di là della classifica. Tra sette giorni al PalaGiorgioBinchi arriva la capolista Ambra Prato e prima del turno di riposo l’importante trasferta a Casalgrande. Ecco il tabellino della gara: 

Farmigea–Teknoelettronica Teramo 22-23 (pt 10-13)
Farmigea: Leone 2, Mannocci, Anelli, Piletti 7, Bednarek 4, Munda, Lorenzini, Turini C, Meoni, Mancini, Bufoli 1, Spadavecchia 2, Perfigli 3, Cascone 3. All: Sergio Cavicchiolo.
TeknoElettronica Teramo: Di Marcello, Leodori, Marano, Barbuti 3, Gabriele 3, Santucci 2, Murri 1, Nikocevic 7, Luongo, Vaccaro 5, Collevecchio, Lodato, Toppi, Pagano 2. All: Marcello Fonti.
Arbitri:Falcone-Panno.
I risultati:
Casalgrande-Ambra Prato 30-35
Carpi-Estense Ferrara 39-22
Bologna-Dorica Ancona 33-35
Farmigea-Teknoelettronica Teramo 22-23
La classifica: Ambra Prato 12, Teknoelettronica e Carpi 9, Estense e Dorica Ancona 6, Romagna e Nuova Era Casalgrande 3, Bologna e Farmigea 0.

Nella Serie a femminile l’esordio casalingo per l’Artrò Globo Allianz Teramo è stato sfortunato. Complice il non ottimale stato di forma di alcune giocatrici tra cui la forte Palarie, le teramane hanno accusato la forza dell’Alì Mestrino subendo il parziale di meno 5 a fine primo tempo. Non è bastata la reazione nella ripresa, fiaccata dall’allungo delle ospiti che hanno chiuso sul +6 (25-31). In vetta guidano Conversano e Jomi Salerno a punteggio pieno. Il campionato si ferma di nuovo per gli impegni della Nazionale, riprenderà il prossimo 2 novembre. Il tabellino della partita:
Artro Globo Allianz Teramo-Ali Mestrino 25-31 (pt 12-17)
Artrò Globo Allianz Teramo: Dovesi, Albertini 3, Mazzieri, Adamczyk 1, Palarie 9, Belardinelli, Lampis S. 1, Cozzi 2, Cherchi, Lampis C. 6, Bergallo, Delli Rocili, Benincasa 3, Covaci. All: Franco Chionchio.
Alì Mestrino: Moretti, Gherlenda, Carpanese 3, Cazzola 5, Marchionni, Losco 7, Niga 10, Bacelle, Zuin 1, Marcon, Piffer, Marinello, Balzano 1, Guerra 4. All: Diego Menin.
Arbitri: Dionisi-Maccarone
I risultati: 
Teramo-Mestrino 25-31
Palermo-Sassari 27-19
Cassano Magnago-Jomi Salerno 20-29
Casalgrande-Conversano 21-34
La classifica: Conversano e Jomi Salerno 6, Altavilla Scinà Palermo 5, Alì Mestrino 4, Sinergia Sassari 3, Artrò Globo Allianz Teramo, Casalgrande Padana e Cassano Magnago 0.

Leave a Comment