Sfilata di auto d'epoca e scavi archeologici aperti per l'inaugurazione del Lotto zero

TERAMO – Verrà riaperto al traffico a partire dalle 17 di oggi ponte Vezzola. «Anche se si tratta ancora di un cantiere – afferma il sindaco Maurizio Brucchi – perché resta da realizzare la rotonda, la pavimentazione e l’illuminazione, il ponte verrà riaperto a doppio senso di marcia. Il ponte, è bene precisarlo, non chiuderà più». Finisce quindi l’incubo vissuto per molti mesi dai commercianti di viale Bovio. Per un capitolo che si chiude, un altro che se ne apre: il Lotto zero. E’ tutto pronto per l’inaugurazione di martedì, alla quale prenderà parte anche il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi.

L’INAUGURAZIONE – Si terrà alla rotonda della Cona, quella sulla SS 80, in cui è già stata sistemata l’opera del maestro Paolo Icaro “I gran Sassi” e la scritta “Città di Teramo”. Si inizierà alle 10,30: per permettere a tutti i cittadini di partecipare ci saranno due pullman, messi a disposizione gratuitamente dalla Baltour, che collegheranno piazza Garibaldi alla rotonda, sia all’andata (si parte alle 10) che al ritorno. Piccoli disagi sono previsti per la circolazione, che sulla SS 80, dalle 10,30 fino alle 12, sarà deviata su Torricella. Chi vorrà potrà anche visionare gli scavi archeologici della Cona, che, per l’occasione, saranno riaperti al pubblico. Nel pomeriggio, prima dell’apertura ufficiale del Lotto zero al traffico, ci sarà una sfilata di auto d’epoca, alla quale parteciperà anche il sindaco Brucchi.

LA NUOVA VIABILITA’  – Le novità sono state pensate in funzione dell’apertura del Lotto zero, e si parte dalle 15 di oggi. Via Conte Contin diventerà a senso unico in direzione Porta Romana, via Cadorna diventerà a senso unico a scendere: lo scopo è quello di creare un anello circolare intorno alle uscite e alle entrate del Lotto zero. La riorganizzazione della viabilità comprenderà anche lo smantellamento della rotonda all’incrocio tra via Cadorna e via Conte Contin. Il tratto di marciapiedi verrà allungato fino alla rotonda di Porta Romana e verrà creato anche un passaggio pedonale protetto. Ci sarà anche un presidio di Vigili urbani che aiuterà gli automobilisti a comprendere meglio i nuovi percorsi da seguire.

LOTTO ZERO: VIA IL VINCOLO PER I MEZZI PESANTI – Comune e Anas hanno anche deciso che non ci sarà più il divieto di passaggio sul Lotto zero per i mezzi pesanti, oltre le 7,5 tonnellate: ai camion, ma non agli autobus, resteranno interdette solo le rampe 2 e 3, in sostanza quella in uscita a Teramo da Giulianova e quella in uscita al centro per chi proviene da Montorio. Dopo l’apertura del secondo tratto del Lotto zero si inizieranno a rifare gli asfalti sul primo tratto, durante i lavori si viaggerà a senso unico alternato. «Ci hanno anche chiesto – afferma l’assessore al Traffico Giorgio Di Giovangiacomo – di valutare l’interdizione al passaggio dei mezzi pesanti su viale Bovio, e stiamo decidendo in merito. Dopo l’apertura del secondo tratto del Lotto zero, e dopo aver verificato l’impatto sul traffico cittadino, prenderemo in considerazione anche altri cambiamenti alla viabilità, come l’adozione del senso unico in Circonvallazione Spalato».

 

Leave a Comment