Roseto, si ferma a Ravenna la striscia positiva

ROSETO – Si è fermato a Ravenna il ciclo di sei vittorie della Mec-Energy Roseto, che cede sul campo dell’Orasì  col punteggio di 93-82 dopo un tempo supplementare. L’equilibrio è stato padrone indiscusso della partita per tutti i 40 minuti del tempo regolamentare, e il Roseto ha raggiunto l’overtime per un soffio: la tripla di Marini del 74-74 è infatti arrivata con meno di 5 secondi sul tabellone luminoso. Nel tempo supplementare, Ravenna si è trovata ad avere maggiore lucidità, che le ha permesso di vincere con un parziale di 19-8 negli ultimi 5 minuti. Il più decisivo alla fine è stato Michael Deloach, che si è accesso con qualche minuto di ritardo, ma quando lo ha fatto è stato devastante: per lui doppia doppia da 27 punti (col 60% da 2) e 10 rimbalzi; doppia doppia anche per l’altro americano Smith con 17 punti e 11 rimbalzi e ottima prova per anche per Malaventura con 15 punti, 3 assist e 3 falli subiti. Per Roseto, il miglior realizzatore è stato il solito Allen con 22 punti, ai quali ha abbinato 8 rimbalzi, seguito dai 15 di Weaver (con 7 rimbalzi e 4 falli subiti) e Moreno; doppia doppia da 10 punti e 10 rimbalzi per Borra.
Ecco lo scout della partita:
Orasi Ravenna-Mec Energy Roseto 93-82 d1ts (21-18, 34-32, 48-52, 74-74)
Ravenna: Smith 17, Deloach 27, Malaventura 15, Casini 3, Cicognani, Rivali 14, Raschi 4, Manetti 4, Masciadri 9, Smorto, Feck ne, Salari ne  All: Martino.
Roseto: Allen 22, Borra 10, Ferraro 3, Marini 10, Mariani, Trevisan ne, Bryan 4, Marulli, Moreno 15, Weaver 15  All: Trullo.
Arbitri: Ursi, Pierantozzi, Maschio.
Note: Ravenna: 33/79 dal campo, 22/44 da 2, 11/35 da 3, 16/22 ai liberi, 46 rimbalzi (16 offensivi), 15 assist, 11 palle perse, 8 palle recuperate. Roseto: 32/71 al tiro, 25/48 da 2, 7/23 da 3, 11/12 ai liberi, 44 rimbalzi (14 offensivi), 8 assist, 17 palle perse, 4 palle recuperate.

Leave a Comment