Pallamano, incontri di alta classifica per le tre teramane

TERAMO – Sabato di campionato per le formazioni cittadine della pallamano. Due impegni casalinghi per Globo Palace Bioapta Teramo (Serie A femminile) e per Sebach b-wind Lions Teramo contro la Lazio (Serie A2 maschile), gioca invece in trasferta la Proger Teramo contro il Cassino.
Serie A femminile. Per le biancorosse della Globo Palace Bioapta contro il Cassano Magnago è sfida fondamentale in chiave play-off. Si gioca, domani, domenica 5 febbraio alle 15 al PalaGiorgioBinchi. Il ko patito contro l’Indeco Conversano nel recupero di martedì scorso è solo uno sbiadito ricordo. In casa Globo Palace Bioapta Teramo la mente è già rivolta verso questa sfida casalinga contro  le varesine, una tra le candidate più serie nella corsa ai play-off, che occupano il quarto posto solitario nella graduatoria generale con 25 punti, a +1 sulle teramane quinte in classifica (ma con una gara ancora da recuperare). Tra le protagoniste più attese dell’incontro c’è Daniela Palarie: “E’ una partita importante e difficile, ma non è assolutamente decisiva”, questo il commento della giocatrice rumena che poi aggiunge: “Cassano? E’ un’ottima squadra, ma noi non siamo da meno. Il ricordo della sconfitta dell’andata brucia tanto, dobbiamo riscattare quel passo falso e dimostrare ancora una volta di meritare la posizione di classifica che occupiamo attualmente”. Sul fronte delle formazioni non ci sono novità, tutte le giocatrici della rosa biancorossa saranno regolarmente a disposizione del tecnico Settimio Massotti. La direzione della gara è stata affidata alla coppia arbitrale composta dai signori Nicolella e Rispoli
Serie A2 maschile. Settanta giorni dopo la Sebach bi wind Lions Teramo torna a giocare al PalaGiorgioBinchi. L’ultima volta risale, infatti, al 26 novembre scorso, quando i biancorossi si imposero nel derby contro l’HC Pescara. Oggi la compagine del presidente Angelo Limoncelli, per  la terza di ritorno, ospiterà la Lazio che occupa il quarto posto in classifica ben distante, comunque, dalla capolista teramana che ha vinto tutti gli incontri disputati sino ad oggi. La squadra allenata da Marcello Fonti è reduce dal largo successo ottenuto in trasferta sul campo del Capua. Sicuramente quello di domani con i biancocelesti sarà un test importante per consolidare il primato ed avvicinare, sempre più, il vero obiettivo stagionale che è rappresentato dalla promozione nella massima serie. La partita avrà inizio alle 18 e sarà diretta da Carlo Dionisi e Stefano Maccarone dell’Aquila.
Per la Proger Teramo c’è invece in programma la trasferta non proibitiva sul campo del Cassino (ore 17). Per i ragazzi di Franco Chionchio, salfdamente al secondo posto alle spalle dei cugini Lions, un’occasione per allungare la striscia ppositiva del 2017 dopo il successo nel derby contro Pescara. Sul campo laziale dovrebbe fare il suo esordio l’ultimo arrivato in casa Proger, l’ala sinistra-centrale Mirko Savini, classe 1987, giocatore di esperienza per il campionato di A2 con i suoi trascorsi nel Chieti e nel Pescara. 

Leave a Comment