Bianchi: «Successo di nervi. A Cassino per vincere»

TERAMO – (jdf) Finalmente sembra davvero soddisfatto, coach Bianchi; vincere tre over time su quattro in stagione è motivo d’orgoglio, e arrivare ai playoff con una squadra costruita in una settimana per puntare ad una salvezza tranquilla lo sarebbe ancora di più.
"È stata una settimana dura – esordisce il coach giuliese – Gaeta e Papa li ho riavuti venerdì, e Cefalù si è dimostrata una squadra di grande valore. Abbaiamo scelto – ha spiegato – di cambiare a tre sui loro pick & Roil per negare l’arresto e tiro ai loro esterni, poi abbiamo avuto delle difficoltà con la zona ma ci sta. Poi è stata chiaramente una vittoria di nervi, e ora andiamo a Cassino al massimo, consapevoli che loro non vorranno perdere l’ultima in casa: ma vogliamo i playoff". 
Ha parlato anche l’MVP di serata, il playmaker leccese Simone Salamina: "Abbiamo dimostrato di avere gli attributi, non soffermiamoci sull’errore di Tom (Tomasello, ndr) perché abbiamo vinto comunque, ci meritiamo e vogliamo i playoff. Onore a Cefalù – ha proseguito – è una trasferta molto dura, ma noi siamo un grande gruppo e andremo a vincere a Cassino contro una squadra che non ha nient’altro da chiedere al campionato".

Leave a Comment