Camera ardente per Riccardo Mercante: i funerali domani nella ‘sua’ Giulianova

Il magistrato ha rilasciato il nulla-osta senza autopsia. Esequie nella chiesa di San Pietro al Lido

GIULIANOVA – Sarà celebrato nella ‘sua’ Giulianova l’ultimo saluto a Riccardo Mercante, l’ex consigliere regionale del Movimento Cinquestelle morto ieri nel terribile incidente lungo la Bonifica del Salinello, nel territorio di Sant’Omero, a bordo della sua Honda Africa Twin.

Il magistrato di turno ha concesso il nulla-osta per la riconsegna della salma ai famigliari, senza ritenere necessaria l’autopsia. Il feretro in mattinata è stato trasferito nella Casa funeraria Gerardini, a Giulianova e qui domani, alle 15:30, saranno celebrati i funerali. E’ presumibile che saranno tante le persone che vorranno assistere alla funzione religiosa nella chiesa di San Pietro, in viale Orsini, al Lido.

Intanto prosegue il coro di commenti commossi alla scomparsa del consulente finanziario appena 50enne, padre di due figli adolescenti, la cui vita è stata spezzata nell’incidente stradale. Dai vertici nazionali del Movimento Cinquestelle, ai colleghi abruzzesi, compagni di tante battaglie ambientali e sociali che avevano caratterizzato la più assidua esperienza politica di Mercante, giunge unanime cordoglio.

L’incidente si è verificato attorno alle 16:30 lungo la Bonifica del Salinello, nei pressi dell’incrocio con la provinciale per Sant’Omero. Entrambi i mezzi erano sulla carreggiata in direzione del mare: lo schianto è stato inevitabile perchè il Suv si stava immettendo sulla carreggiata dal ciglio della strada dopo una sosta: in quel momento sopraggiungeva la potente moto condotta da Mercante (che la stava provando per conto di una concessionaria di Tortoreto) che non è riuscito ad evitare l’impatto finendo contro la fiancata sinistra.

Leave a Comment