La Asl ha i primi vaccinati d’Italia: somministrati i richiami VIDEO

Da oggi tocca ai protagonisti del ‘V-day’: premiati con la ‘patente’ e un gadget

TERAMO – Sono cominciate questa mattina, all’ospedale di Teramo, le somministrazioni delle prime 38 dosi di richiamo del vaccino Pfizer, a coloro che erano stati vaccinati per primi lo scorso 27 dicembre nel ‘vaccine day’.

Ai medici e al personale sanitario, così come ai due ospiti della casa di riposo De Benedictis, il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia e il direttore sanitario Maurizio Brucchi, ha poi consegnato la ‘patente’ vaccinale e un gadget, a testimoniare, in futuro, l’avvenuta immunizzazione e il titolo di ‘primi vaccinati’ in Italia.

Intanto c’è soddisfazione nella dirigenza Asl per la notizia che la Pfizer non taglierà la fornitura delle dosi di vaccino all’Abruzzo.

Guarda il servizio andato in onda al Tg di R115

Leave a Comment