Città di Teramo, primo stop: illude il pari di D’Egidio, la beffa nel recupero (2-1) INTERVISTA

Contro l’ostico Fontanelle i biancorossi conoscono la sconfitta dopo aver fallito utili occasioni. E la Turris resta a +4

TERAMO – Che il Fontanelle fosse temuto alla vigilia lo aveva detto anche il tecnico Pomante, che raccomandava ai suoi di stare bene attenti: un timore purtroppo confermato, perchè sul campo d Castelnuovo, per il Città di Teramo arriva la prima sconfitta stagionale, ricca di recriminazioni per aver sprecato tanto, grazie anche ad una ottima prova del portiere avversario.

I biancorossi di Pomante, nell’anticipo del Campionato di Promozione, avrebbero voluto approfittare del turno di riposo della capolista Turris Val Pescara per rosicchiare parte dei 4 punti di distacco ma questa sconfitta arriva a ‘congelare’ le distanze, in attesa dello scontro diretto di sabato prossimo. Che fosse difficile oggi si è visto dai primi minuti, fatti di studio sì, ma anche di un equilibrio tattico e un atteggiamento guardingo contro una formazione imbottita di giocatori di buona esperienza sui campi dilettantistici. La ripresa ha mosso le acque, con il gol del Fontanelle in apertura. E’ Manuel Di Sante (47′) ad infilare la porta difesa da Donateo, caricando di entusiasmo i padroni di casa. La reazione del Città di Teramo c’è e arriva dopo pochi minuti, con il primo gol del nuovo corso a Teramo di Stefano D’Egidio, due minuti dopo il suo ingresso in campo al posto di Censori (54′) per dare una mano alla causa.

Peccato però che da quel momento il Città di Teramo, pur prendendo in mano il gioco, non è riuscito a finalizzare il pur buono lavoro di manovra. E si sa, nel calcio, vige la legge che gol mancato porta al gol subìto: puntuale la beffa arriva nel recupero, ancora con Di Sante, la cui doppietta condanna i biancorossi di Pomante a fare i conti con la dura realtà della Promozione, spezzando la serie positiva di 5 vittorie consecutive.

IL TABELLINO
FONTANELLE (4-5-1): 1 Camaioni, 2 Arveda, 5 De Luca, 6 Faragalli, 3 Sulaj (58’ 13 Calvarese); 11 Bontà E., 8 Maranella (71’ 24 Francia), 4 Olivieri (52’ 23 Capretta), 7 Spahiu (78’ 14 Marcozzi), 10 Di Sante, 9 Bontà M. (52’ 17 De Remigis). A disp.: 12 Cerasi, 15 Ciarrocchi, 19 Vella, 20 Perini. All.: Bizzarri
CITTA’ DI TERAMO (3-4-2-1): 1 Donateo, 6 Censori (52’ 18 D’Egidio), 5 Pepe (K), 3 Cozzi; 2 Antonelli, 4 Sputore, 8 Farindolini (78’ 16 Marcone), 7 Di Giacomo; 11 Di Stefano (78’ Ikramellah), 10 Palumbo (75’ 17 Ferraioli), 9 Kovalonoks. A disp.: 12 Bozzi, 13 Cristofari, 15 Berardi. All.: Pomante.
Arbitro: Battistini di Lanciano
Assistenti: Donatelli e Giampietro di Pescara
Reti: 47’ Di Sante (F), 54’ D’Egidio (T), 91’ Di Sante (F).
Ammoniti: Sputore (T), Sulaj (F), Censori (T), Pepe (T), Marcone (T), Capretta (F), Di Sante (F).
Spettatori: 500 circa
Note: recupero 5’pt, 5’st.

Leave a Comment