FOTO / L’addio a Dennis tra lacrime, fiori bianchi e la musica di Eminem

La celebrazione funebre a Bellante Paese per salutare il ventenne morto nell’incidente stradale

BELLANTE – L’abbraccio degli amici, tanti, e i palloncini bianchi e azzurri che volano alti nel cielo sulle note di Mockingbird di Eminem, una delle sue preferite. L’addio a Dennis D’Antonio è stato struggente come può essere l’ultimo saluto consegnato a una giovane vita che se ne va, troppo presto. Con tanti interrogativi, come sempre accade in questi casi, sui perché: stessa domanda, chiara e visibile, negli sguardi attoniti dei presenti ai funerali, che cercano a trovano quelli spenti da dolore di mamma Angela e papà Daniele, del piccolo Kevin o dell’inconsolabile Andrea che viaggiava con lui sulla macchina con cui ha trovato la morte.

Nel centro parrocchiale ‘Mater Misericordiae’ in via Battisti a Bellante Paese, c’è il silenzio surreale di queste gravi occasioni. Con tanta gente in attesa del feretro e altrettanta al seguito, quando è arrivato tra ghirlande di fiori bianchi. Anche la bara bianca coperta di un tappeto di fiori, con quel bianco il cui significato sottolinea ancor più il peso di questa tragedia. Una celebrazione sobria, un dolore composto, un addio mesto: Bellante da oggi soffrirà una ferita che resterà a lungo aperta, le comitive di cui Dennis era anima e sorridente compagno di nottate e feste avranno invece perso un amico e un bravo ragazzo.
.

Leave a Comment