Ancora ladri in azione a Villa Mosca in 4 abitazioni. Stasera riunione dei residenti

A distanza di pochi giorni dal blitz dei due sconosciuti nel villino, ripresi dalle telecamere di video sorveglianza, altri episodi in serata in via Piermarini e nei pressi del Conad

TERAMO – A distanza di pochi giorni dal clamore suscitato dalla diffusione sui social delle immagini delle telecamere di video sorveglianza che immortalavano due giovani sconosciuti a volto scoperto che violavano l’area privata di un’abitazione in viale della Resistenza, portando via denaro e preziosi, altre scorribande vengono segnalate nella serata di ieri, giovedì, nella stessa zona.

Dalle prime informazioni, diffuse attraverso la rete di comunicazione dei residenti del quartiere cittadino, sconosciuti avrebbero tentato i furti all’interno di due appartamenti in via Piermarini: i ladri hanno rovistato diverse stanze, approfittando dell’assenza dei proprietari, ma poi si sono allontanati senza aver preso alcunchè di valore.

Mentre i carabinieri intervenivano sul luogo di questi due raid, è arrivata la richiesta di intervento da parte di altre due famiglie, a poca distanza, nei presi del supermercato Conad. Si sospetta che possa essere la stessa ‘batteria’. Indagini in corso, ma a Villa Mosca è tornata la tensione e la paura tra i residenti che hanno deciso di tornare a far sentire la propria voce: per stasera, il Comitato di cittadini ‘Amici di Villa Mosca’, ha organizzato un incontro pubblico “in segno di protesta per la mancanza di sicurezza nel nostro quartiere”.

All’incontro, che si terrà alle 20:30 presso la rotonda di via Nicola Da Guardiagrele, sono stati invitati anche il sindaco Gianguido D’Alberto e il questore Lucio Pennella.

Leave a Comment