Giro di vite sulla guida con il cellulare e senza cintura: 7 patenti ritirate

Le pattuglie della Polizia stradale di Teramo hanno operato sulla Teramo-Mare e sulla Statale 16: decurtati 108 punti, 20 automobilisti sanzionati

TERAMO – Nell’ambito delle iniziative di potenziamento dei controlli su strada disposti dal Servizio Polizia Stradale, nella provincia teramana sono stati effettuati diversi servizi con l’obiettivo di contrastare la guida in stato di alterazione delle condizioni psicofisiche e della velocità. Nei giorni scorsi con l’apparecchiatura telelaser posizionata sulla superstrada Teramo–mare è stato possibile sanzionare 8 conducenti per eccesso di velocità, due per velocità pericolosa, uno per mancato uso della cintura e due perché trovati alla guida mentre usavano il cellulare.

Nel week end le pattuglie hanno operato sulla Statale 16 Adriatica, sia nel territorio del comune di Giulianova che in quello di Teramo: 2 conducenti sono stati sanzionati per guida in stato di ebbrezza, 7 per mancato uso della cintura di sicurezza, 1 per guida pericolosa e 2 persone sono risultate positive al test preliminare antidroga. In totale sono state ritirate 7 patenti e decurtati 108 punti sulla patente.

Il Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo ed il Molise programmerà ulteriori servizi di controllo, finalizzati alla verifica della regolarità del trasporto di persone e merci e al contrasto dell’uso di cellulari e tablet alla guida.

Leave a Comment