Il Città di Teramo domina anche a Pianella (0-3) con un super Sputore INTERVISTE

Palumbo e una doppietta del giovane centrocampista regalano la vittoria ai biancorossi, che per tre quarti di gara sono stati in vetta alla classifica: la Turris vince nel finale. Espulsi Ferraioli e Masiello

PIANELLA – Quella mentalità vincente che Pomante predicava alla vigilia della partita, i biancorossi del Città di Teramo l’hanno dimostrata. Anche il Pianella va in archivio come una pratica, risolta: 2-0 già nel primo tempo e partita indirizzata sul binario favorevole ai teramani.

Ci ha pensato subito il solito Palumbo a sbloccare, dopo 6′ di gioco: la rete è quella tipica del suo repertorio, su calcio piazzato, con una palla velenosissima che s’infila al ‘sette’ con il portiere che resta a guardare. Esplode il tifo sugli spalti, biancorossi già avanti! Alla mezzora l’urlo in gola dei sostenitori biancorossi si spegne sulla bandierina alzata dell’assistente, che nega la gioia del raddoppio a D’Egidio: fuorigioco.

I padroni di casa provano a dire presente, ma la palla di Moia dalla distanza finisce fuori a fil di palo. Il Città di Teramo vuole mettere al sicuro il risultato e cerca con Di Giacomo (tiro dalla distanza parato da D’Ettorre) e Kovalonoks, a cavallo tra il 38′ e il 40′: nel secondo caso l’attaccante si vede respingere corto dal portiere, ma Palumbo non riesce a centrare il bersaglio sulla ribattuta.

Il gol è però nell’aria e arriva dai piedi di Sputore, alla seconda rete consecutiva, che porta al riposo i teramani sul 2-0. La ripresa si apre subito con la squadra di Pomante di nuovo sotto porta con Kovalonoks che si presenta da solo al cospetto del portiere avversario, dopo un contropiede solitario, ma si fa respingere il possibile 3-0 da un intervento prodigioso del portiere avversario. Ai teramani adesso serve solo controllare la partita, anche perchè lo schieramento tattico in campo lo porta a mantenere, come nel primo tempo, la superiorità nel possesso palla.

Nel frattempo le notizie che arrivano dal campo di Morro d’Oro, dove la Turris capolista resta sul pari, spingono ancor più i biancorossi a ottenere il risultato pieno. al 66′ cartellino rosso per Ferraioli e Maseillo per reciproche scorrettezze, al 74′ D’Egidio si fa bloccare dal portiere avversario ma un minuto dopo, al 75′, arriva un altro capolavoro di Sputore: la botta tesa e imparabile finisce all’angolino per il meritato tris biancorosso e la personale doppietta del giocatore.

Il Pianella prova a battere un colpo ma trova sempre pronto Bozzi, Pomante fa esordire Petrarulo e Furlan, c’è il tempo di rivedere Andreozzi in campo e, dopo 3 minuti di recupero, fischio finale che sancisce un altro risultato perentorio del Città di Teramo, che però serve ad agganciare in vetta la Turris Val Pescara, vittoriosa nel finale 1-2 sul campo del Morro d’Oro.

𝗣𝗜𝗔𝗡𝗘𝗟𝗟𝗔: (3-5-2): 1 D’Ettorre (K), 5 Fortuna (70’ 20 Morelli), 6 Marcedula, 7 Laterza; 2 Karaci, 8 Di Moia (76’ 18 Sallmamadou), 4 Masiello, 11 Silvestri, 3 Pretara (Vk); 9 Nicolini (90’ 19 Dottore), 10 Faieta. A disp.: 12 Olivieri, 13 Di Antonio, 14 Hokha, 15 Cicconetti, 16 Di Girolamo, 17 Dama. All. Contini.

𝗖𝗜𝗧𝗧𝗔’ 𝗗𝗜 𝗧𝗘𝗥𝗔𝗠𝗢 (3-4-3): 1 Bozzi, 6 Censori (88’ 16 Andreozzi), 5 Pepe (K), 3 Cozzi; 2 Antonelli, 4 Sputore (78’ 15 Marcone), 8 Ferraioli, 11 Di Giacomo (78’ 13 Furlan); 7 D’Egidio, 9 Kovalonoks (70’ 18 Petrarulo), 10 Palumbo (70’ 19 Farindolini). A disp.: 12 Spinozzi, 14 Berardi, 17 Ikramellah, 20 Di Stefano.  All.: Pomante.

Arbitro: Sivilli di Chieti.
Assistenti: Colanzi di Lanciano e Di Rocco di Pescara.
Reti: 6′ Palumbo, 45′ e 75′ Sputore
Ammoniti: Fortuna (P)
Espulsi: Ferraioli (T) e Masiello (P)
Spettatori: 500 circa (oltre 300 da Teramo)
Note: recupero 0’ pt, 3’ st



I risultati
Morro d’Oro-Turris Val Pescara 1-2
Mosciano-Fontanelle 0-0
Mutignano-Lauretum 1-1
Villa Mattoni-Casoli 2-0
Penne-Rosetana 1-0
Pianella-Città di Teramo 0-3
Piano della Lenta-Favale 1-4

La classifica
Turris Val Pescara 31, Città di Teramo 29, Favale 25, Penne 20, Lauretum 19, Villa Mattoni 18, Fontanelle 17, Rosetana 16, Piano della Lenta e Mosciano 15, Mutignano 14, Pianella 12, Elicese 8, Casoli e Morro d’Oro 6,

Leave a Comment