I poliziotti della stradale salvano un cane investito in autostrada

L’intervento ieri mattina nel tratto della Val Vibrata: l’animale era ferito e a terra nei pressi del guard rail. Soccorso dai veterinari, adesso sta bene

ALBA ADRIATICA – Cane investito da una macchina in autostrada salvato dagli agenti della Polizia stradale. E’ successo nella mattinata di ieri, nel tratto della Val Vibrata. Gli agenti della sottosezione Polizia stradale di Pescara nord sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni automobilisti che riferivano della presenza di animali sulla carreggiata.

Gli agenti nei pressi del viadotto Vibrata hanno individuato, riverso a terra vicino al guard rail, un cane meticcio di taglia media che era stato sicuramente ferito a causa di un investimento. I poliziotti si sono immediatamente prodigati per prestare il primo soccorso al povero animale, che è stato tenuto al caldo, segnalando contestualmente il pericolo agli automobilisti in transito.

E’ stato necessario l’intervento dell’unità di soccorso veterinario della Asl di Teramo, per trasportare l’animale ferita in ambulatorio, dove ha ricevuto le cure necessarie: è stato anche accertato come fosse privo di microchip.

Nessuna traccia dell’investitore che, se individuato, sarebbe sanzionato a norma dell’articolo 189 del Codice della Strada, per aver provocato l’investimento e non essersi adoperato per soccorrere l’animale ferito. La sanzione prevista varia da 491 a 1.691 euro.

Leave a Comment