Si è spenta Zemira Monaldi, mamma della collega Franca Scagliarini

Aveva compiuto da qualche giorno 97 anni. Di ‘zia Mimmi’, pediatra e donna di cultura, resteranno per sempre il sorriso e la saggezza

TERAMO – E’ il commiato che rende amara la vigilia di Natale, con un addio che ci separa solo fisicamente da una persona cara che ha speso la sua vita nell’assistere la vita. Si è spenta a pochi giorni dall’aver compiuto il suo 97esimo compleanno la signora Zemira Monaldi, per tanti ‘zia Mimmi’, mamma della collega Franca Scagliarini. Se n’è andata in silenzio e con grande dignità, con quel grande stile che ne aveva distinto la sua vita. Donna colta e sapiente, riusciva a riportare nel vivere quotidiano una serenità di animo, che ne rendevano utile e saggio ogni consiglio, ogni parere, qualsiasi contributo alla discussione.
Zemira Monaldi, medico pediatra, a lungo primario ospedaliero vicino alla sua Pedaso, era quel che si suol definire una vera signora, nei modi e nel pensiero. Sempre pronta per una parola, un consulto, una rassicurazione, attenta e affettuosa nel percorso di crescita di tanti figli.

L’avanzare dell’età non ne aveva limitato la vivacità interiore, non aveva spento quel bel sorriso rigenerante, quello spirito critico intriso di saggezza che era sempre affascinante ascoltare. Assistita dalla figlia Franca, è riuscita anche ad affrontare la pandemia e solo gli esiti di una banale caduta ne hanno fiaccato la tempra e minato la sicurezza e la lucidità, fino al triste epilogo di oggi. A Franca, che ha condiviso con noi la felicissima esperienza di Emmelle Comunicazione, da una cui costola è nato il quotidiano emmelle.it, giungano il nostro abbraccio e le nostre condoglianze. A ‘zia Mimmi’ un grazie eterno per esserci stata, un buon viaggio per ricongiungersi all’amato dottor Mauro.

La salma è stata composta nella camera ardente allestita presso la casa funeraria Petrucci a Villa Pavone, dove resterà fino a domani sera, 25 dicembre, alle 20, prima delle cerimonia di commiato.

Leave a Comment