Trovato il cadavere di un giovane dentro l’abitacolo di un’auto in sosta

Sul lungomare di Alba Adriatica. Il 32enne del Chietino era uscito dalla comunità con un permesso alla vigilia di Natale ma non ha mai raggiunto casa. Sarà disposta l’autopsia

ALBA ADRIATICA – il corpo senza vita di un 32enne di Chieti, Mattia Micomonaco, è stato trovato nel pomeriggio di oggi all’interno di un’autovettura Alfa 147 in sosta sul lungomare Marconi, all’altezza dell’hotel Petite Fleur.

Secondo quanto è stato accertato, il cadavere era sul sedile del conducente. Apparentemente non ci sono segni di violenza e tantomeno accanto al corpo sono stati trovati oggetti o sostanze che possano ricondurre alla causa di morte. Del giovane si sa al momento che era ospite di una comunità terapeutica di San Benedetto del Tronto dalla quale si era allontanato con un permesso del giudice alla vigilia di Natale per raggiungere la famiglia e trascorrere con essa le vacanze di fine anno: a Chieti però non è mai arrivato.

Secondo una prima ricognizione sul corpo, la morte potrebbe risalire e diverso tempo fa. I dettagli saranno sicuramente forniti dall’autopsia che il magistrato dovrebbe affidare nella giornata di domani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, assieme ai vigili del fuoco e al personale del 118.

Leave a Comment