FOTO / Città di Teramo, cinquina al Piano della Lenta e prima in classifica. Con un grazie dalla… curva RISULTATI E CLASSIFICA

I biancorossi nel ‘deserto’ del Bonolis battezzano il nuovo anno con un altro convincente successo e agganciano la Turris Val Pescara che ha pareggiato a Sant’Egidio: al fischio finale l’applauso dei giocatori ai tifosi all’esterno dello stadio

PIANO DELLA LENTA-CITTA’ DI TERAMO 0-5
PIANO DELLA LENTA (5-3-2): 1 Di Giuseppe, 2 Diagne, 5 Escande (79’ 14 Marini), 4 Iampieri, 3 Verruschi (K), 6 Ghirardi (64’ 18 Di Domenicantonio); 10 Rinaldi (64’ Di Giandomenico), 8 Cettou (70’ 17 Stefanazzi), 7 Kane; 9 Nicolini, 11 Bucciarelli C. (70’ 16 Di Marzio).
A disp.: 12 Troisi, 13 Serafini, 19 Pompilii. All.: Bucciarelli.

CITTA’ DI TERAMO (3-4-3): 1 Bozzi, 6 Cangemi, 5 Pepe (K), 3 Cozzi; 2 Antonelli (76’ 13 Speranza), 8 Censori (54’ 17 Ferraioli), 4 Sputore, 11 Di Giacomo (61’ 15 Andreozzi); 7 D’Egidio (84’ 19 Farindolini), 9 Petrarulo (64’ 18 Kovalonoks), 10 Palumbo. A disp.: 12 Spinozzi, 14 Furlan, 16 Marcone, 20 Ikramellah. All.: Pomante.

Arbitro: Spadaccini di Chieti.
Assistenti: Di Marte e Cerasi di Teramo.
Reti: 9’, 54’ Petrarulo (T), 64’ D’Egidio (T), 82’ aut. Iampieri (T), 92’ Palumbo (T).
Ammoniti: Cozzi (T). Spettatori: 400 circa


TERAMO – Anche se l’attenzione era rivolta più alle polemiche attorno alla decisione della squadra di casa di pagare l’affitto del Bonolis per disputare la partita, sperando in uno scenario più comodo e capiente (leggi qui l’articolo sulla tifoseria), sul campo il ‘derby’ Piano della Lenta-Città di Teramo ha visto prevalere la squadra biancorossa allenata da Marco Pomante per 5-0.

Città di Teramo subito in vantaggio sulla prima concreta azione sottoporta. Il primo sigillo del 2023 è di Petrarulo dopo 9 minuti: l’assist è di Di Giacomo ma l’azione è ‘illuminata’ dal passaggio smarcante di Palumbo.

La partita non vive grandi acuti nel primo tempo, fatta eccezione per il pareggio sfiorato da Nicolini al 38′ e diverse azioni del Città di Teramo, con Palumbo e D’Egidio, non concretizzate.

I biancorossi sono ben consci che il risultato va messo al sicuro e cercano con maggior insistenza il raddoppio nella ripresa che si apre con lo stesso 11 in campo ma anche con lo stesso canovaccio, con azioni che non si trasformano in rete per un soffio.

Nel giro di 10′ minuti, però, tra il 54′ e il 64′, la partita va in archivio con due fiammate biancorosse, La prima è ancora di Petrarulo, che non poteva cominciare meglio di così il nuovo anno. E’ lui a siglare il raddoppio: l’attaccante approfitta di un retropassaggio sbagliato della difesa avversaria e sull’assist di D’Egidio, chiude a porta vuota per il 2-0. Il terzo gol arriva per merito dello stesso 𝗗’𝗘𝗴𝗶𝗱𝗶𝗼, dieci minuti dopo, al 64′. la sua è una vera prodezza balistica che strappa applausi: una girata dai 20 metri che s’insacca imparabilmente per Di Giuseppe.

Al 76′ si registra il ritorno in campo di capitan Speranza, che subentra ad Antonelli proprio su quel campo che ne ha visto a lungo vivere gesta sportive indimenticabili. Il suo rientro anticipa di poco il poker del Teramo, con l’autogol di Iampieri dopo un colpo di tacco di D’Egidio per il successivo cross di Cangemi e la conclusione di Kovalonoks. Quest’ultimo sfiora anche il quinto gol sul traversone di Cangmi. Non lo sbaglia, in pieno recupero, al 92′, Palumbo, che corona con la rete un’altra splendida prestazione.

Per sapere che questa vittoria vale l’aggancio in vetta alla classifica bisogna aspettare ben oltre il 90′ della partita con il piano della Lenta, perchè a Sant’Egidio la partita tra il New Club Villa Mattoni e la Turris Val Pescara comincia con mezzora di ritardo per un incidente stradale che aveva coinvolto l’arbitro. Alla fine però il 2-2 premia la squadra di Pomante che corona la sua rincorsa: adesso è prima in classifica con lo scontro diretto a favore..

RISULTATI
Elicese-Casoli 4-0
Mosciano-Pianella 1-0
Mutignano-Fontanelle 2-2
New Club Villa Mattoni-Turris Val Pescara 2-2
Penne-Favale 4-0
Piano della Lenta-Città di Teramo 0-5
Rosetana-Lauretum 3-3
Riposava: Morro d’Oro

CLASSIFICA
Città di Teramo e Turris Val Pescara 38; Favale e Lauretum 28; Penne 26; New Club Villa mattoni 22; Fontanelle 21; Rosetana e Mutignano 20; Mosciano 18; Piano della Lenta 15; Pianella 12; Elicese 11; Morro d’Oro 9; Casoli 6.

Leave a Comment