La segreteria della Coppa torna sul campo centrale

Firmato l’accordo per l’utilizzo di alcuni locali dell’Adsu da parte del Comitato organizzatore del Cinquantennale dell’Interamnia

TERAMO – Dopo un pò di anni la Coppa dove era già stata con la sua segreteria organizzativa, con un ‘balcone’ privilegiato proprio sul campo centrale di piazza Martiri della manifestazione: i locali dell’Adsu, l’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari di Teramo. Questa mattina è stato infatti firmato l’accordo di convenzione con l’Associazione-Comitato organizzatore del Cinquantennale della Coppa Interamnia ETS di Teramo, che ne farà il luogo della segreteria.

L’accordo si inserisce in un progetto più ampio che vede coinvolta anche la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo con la quale l’Associazione-Comitato Coppa Interamnia sta per stipulare un partenariato per coinvolgere gli studenti dell’Ateneo a partecipare con due squadre, una maschile e una femminile, al Torneo Interamnia World Cup, grazie al lavoro sinergico con il CUS Unite ASD.

L’accordo che abbiamo siglato questa mattina rappresenta un tassello importante nella costruzione della sinergia con il territorio e con le realtà che lo rappresentano, sinergia che la Coppa Interamnia ha sempre perseguito e che oggi si concretizza nel dare valore a uno spazio di progettazione, produzione e organizzazione che sarà il cuore pulsante della cinquantesima edizione – ha dichiarato Carlo Antonetti, Presidente del Cinquantennale della Coppa Interamnia”.

L’auspicio del direttore generale dell’Adsu, Fabrizio Cantarelli – che assieme al presidente Vincenzo Di Giacinto è stato promotore per l’Azienda di questa iniziativa – è che sia “un punto di partenza che intende coinvolgere, tramite il CUS Unite, gli studenti universitari in questo appuntamento che contraddistingue la città di Teramo. Ci si augura di poter concretamente sostenere squadre maschili e femminili di studenti che si iscriveranno al torneo“.

Oltre alla Coppa Interamnia, da anni appuntamento di punta delle estati teramane, verranno organizzati altri eventi culturali, sportivi, ricreativi e di solidarietà che promuoveranno la città di Teramo sia a livello nazionale che internazionale. L’accordo è stato firmato dal Direttore dell’ADSU di Teramo Fabrizio Cantarelli e dal Presidente del Cinquantennale della Coppa Carlo Antonetti, alla presenza del Presidente dell’ADSU Teramo Vincenzo Di Giacinto e del Patron della Coppa Pier Luigi Montauti.

Leave a Comment