La riorganizzazione della Asl

Se c'è una buona organizzazione a livello amministrativo aumenta la qualità dei servizi. E' il concetto dell'efficienza per produrre efficacia quello su cui si basa la decisione del direttore generale della Asl di Teramo, Mario Molinari, in base al quale sono stati assunti di recente alcuni provvedimenti che riorganizzano la struttura amministrativa dell'azienda sanitaria. Le decisioni, che Molinari in un comunicato stampa annuncia essere propedeutiche al nuovo Piano aziendale, prevedono l'istituzione di un ufficio di staff (la tecnostruttura), quella del dipartimento amministrativo e l'istituzione del coordinamento dell'assistenza territoriale. Si tratta in pratica di tre macroaree attraverso le quali passeranno le singole gestioni delle attività che più direttamente interessano il cittadino: da qui scaturisce l'erogazione e la (ci auguriamo) conseguente qualità dei servizi.

Leave a Comment