Ladri di elemosine incastrati col videofonino

GIULIANOVA Avevano rubato la cassetta delle offerte ma evidentemente dall'alto qualcuno deve aver 'guidato' la mano degli investigatori: i due ladri sono stati infatti identificati attraverso la foto scattata con un telefonino dall'automobilista con cui i due, durante la fuga, avevano avuto un incidente stradale. Il furto era stato commesso due settimane fa nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Giulianova. I ladri, con in mano la cassetta delle offerte, avevano provocato un incidente con la loro macchina ed erano stati costretti ad abbandonare sia il mezzo che la refurtiva, poche centinaia di euro. Non si sono però accorti che l'automobilista contro il quale si era imbattuti nello scontro, aveva utilizzato il videofonino per scattare una loro foto che è stata decisiva per incastrarli. I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica hanno infatti identificato i due e li hanno denunciati a piede libero per concorso in furto aggravato. Si tratta di due persone di Roseto degli Abruzzi di 24 e 45 anni.

Leave a Comment