Siviglia Wear, un allenamento contro Livorno (99-70)

TERAMO Non poteva esserci avversario migliore per la Siviglia Wear alla ricerca di riscatto dopo il brutto stop di Avellino, sette giorni fa. Non tanto per la classifica della TdShop. it Livorno, quanto per quello che ha fatto vedere in campo. Una vittoria senza storia (9970), poco più di un allenamento. Al di là delle assenze (Daniels e Rowe indisponibili), la squadra di Ciani non è mai entrata in partita, soprattutto perché la determinazione dei biancorossi di Dalmonte è stata di quelle da partita della vita. Una difesa di burro ha permesso alla Siviglia (con Hurd in panchina ma non in grado di scendere in campo) di spingere subito sull?acceleratore per fare propri i due punti importantissimi per la classifica. Di fatto il matchi è durato assai poco, anche meno dello statistico 105 di primi due minuti, perché alla prima sirena i livornesi erano già sotto 3117. Il divario, o forse il carattere più deciso della Siviglia, si è visto nel secondo quarto quando i teramani hanno impresso un ritmo forsennato alla gara e hanno scavato quelsolco che ha fatto in sostanza chiudere l?incontro già al primo tempo con un significativo 5530. Gli unici, nella TdShop. it a cercare di emergere dal grigiore sono sembrati McPherson nei punti e Hunter sotto le plance (11 rimbalzi). La seconda parte della gara è stata poco più di un allenamento per Teramo, chiamato a gestire costantemente il +30 di vantaggio, a favore di una equa distribuzione dei punti (6 giocatori in doppia cifra) e con la possibilità di qualche minuti di gloria anche per i giovani del vivaio.

Leave a Comment