Poeta sblocca la Siviglia per la vittoria

TERAMO La posta in palio era pesante e nel quasi spareggio delle parti basse della classifica della A1, la Siviglia non voleva lasciare spazio all?inseguitrice Bipop. Ma è proprio la squadra di casa a interpretare peggio la gara, subendo la difesa dei reggiani, non trovando le giocate giuste: è appesa al talento di Grundy, Nolan stenta ma è Woodward che non 'gira' e Reggio Emilia prova ad approfittarne fino al +7 del 7' (714). Alla Siviglia servirerebbe un cambio di marcia e trova chi la innesta: Giuseppe Poeta. Il giovanissimo play cambia la partita, riesce a trovare il bandolo della matassa, 'vede' Janicenoks più degli americani e in dieci minuti subisce 6 falli (alla fine saranno 10), recupera 4 palloni e distribuisce 3 assist. Assieme a lui il lettone diventa il più importante terminale nella seconda frazione, facendo il pieno da tutte le distanze (12 punti solo in questa fase). Nolan al 14' riporta avanti la Siviglia (2322) e il match prende quella piega che Dalmontevoleva: squadra più tranquilla e scelte più concrete. La Bipop perde quella sicurezza iniziale, risente del nervosismo di Minard ma soprattutto dopo aver recuperato in campo Penberthy ne deve fare a meno per buona parte del secondo quarto per i tre falli quasi consecutivi commessi. Quando rientra trova una Siviglia abbastanza lontana: il 4032 dell'intervallo diventa infatti dapprima 4534 (Hurd) e poi 5036 con il break lanciato da un ritrovato Grundy (che chiuderà la serata dividendo con Poeta il titolo di miglior giocatore). Anche il cecchino statunitense deve arrendersi ma non prima di aver piazzato tre triple, anche se ininfluenti. L'ultima frazione non ha più significato: dal 5844 la Siviglia gestisce e incrementa il vantaggio. Il quinto fallo di un ottimo Infante (il migliore e unico dei suoi) ma soprattutto lo 'schiacciane' di Bernard e la tripla di Lulli (7855) spengono i riflettori su questo anticipo che si chiude con un eloquente +26 per Teramo. Il tabellino della garaSiviglia Wear Teramo batte Bipop Reggio Emilia 8660 (1319, 4032, 5844)SIVIGLIA:, Bernard 4, Poeta 9, Woodward 9, Hurd 10, Santarossa 3, Lulli 9, Janicenoks 16, Nolan 2, Grundy 24. N. e. : Miller, Valentino, Marzoli. All. Dalmonte. BIPOP: Flores 14, Dorkofikis 2, Ortner, Lamma 10, Infante 11, Watson 4, Ress, Penrberthy 12, Minare 7. N. e. Maceri, Carra, Zanotti. All. Menetti. ARBITRI: Chiari, Pozzana, Ursi. NOTE: tiri liberi Teramo 22/26, Reggio Emilia 12/15; tiri da tre Teramo 8/20, Reggio Emilia 6/21; rimbalzi Teramo 45, Reggio Emilia 30. Fallo tecnico a Minard al 16'21'. Uscito per 5 falli: Infante al 34'45' Spettatori: 3. 300 circa (di cui 1. 879 abbonati), incasso non comunicato.

Leave a Comment