Infrastrutture, 190 milioni all'Abruzzo

L'AQUILA  Un accordo di programma che prevede lo stanziamento per l'Abruzzo di 190 milioni di euro per interventi infrastrutturali è stato sottoscritto dal presidente della Regione, Ottaviano Del Turco, e dal Ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro. L'accordo rientra nel Programma operativo nazionale (Pon) inserito a sua volta nel Quadro strategico nazionale per la politica regionale di sviluppo 20072013 finanziato con fondi comunitari. Alla sottoscrizione dell'accordo di programma erano presenti l'assessore ai Trasporti, Tommaso Ginoble, e il Segretario generale della Regione, Lamberto Quarta. La Regione ha indicato nell'accordo di programma le opere infrastrutturali prioritarie sulle quali il ministero delle Infrastrutture ha erogato i fondi. Si tratta, in particolare, del completamento funzionale del 4° lotto della Teramo mare per un costo previsto di 33 milioni; dell'intervento causa collasso viadotto Barche sulla strada statale 652 Fondovalle del Sangro per un costo previsto di 61, 10 milioni; dell'aeroporto d'Abruzzo per un costo previsto di 7, 8 milioni di euro; del Porto di Ortona per un costo previsto di 36, 5 milioni di euro ed infine dell'ammodernamento e velocizzazione della rete ferroviaria PescaraRoma per un costo previsto di 51, 73 milioni di euro. 'E' una accordo fondamentale per la regione ha detto il presidente Ottaviano Del Turco . Rispetto al passato, questa volta accanto alle opere prioritarie che abbiamo individuato ci sono ben definite e stanziate le cifre necessarie per avviare i lavori. Mi sembra dunque un passaggio politico importante per la Regione Abruzzo. Partendo proprio dall'operatività di questo accordo, possiamo avviare l'opera di ammodernamento delle rete infrastrutturale che interessa tutti i territori provinciali a conferma di un metodo di lavoro che ci siamo dati nella divisione dei Fondi Cipe e che questa sera ha trovato conferma nell'accordo con Di Pietro. Quel discorso che avevamo avviato qualche mese con il Ministro Di Pietro ha dunque trovato un esito positivo'. Sulla stessa frequenza d'onda l'assessore al Trasporti, Tommaso Ginoble, che ha specificato che 'la Regione metterà a disposizione propri fondi (190 mln, ndr) pari alla cifra che ci ha assegnato questa sera il ministero delle Infrastrutture per completare gli altri progetti regionali'. Il Ministro Di Pietro ha voluto sottolineare l'importanza della sinergia che si è sviluppata con la Regione Abruzzo che ha permesso di concludere un accordo su opere avviate dal punto di vista progettuale. Secondo l'accordo sottoscritto, nei prossimi 30 giorni la Regione Abruzzo si impegna a predisporre, per ciascun intervento, le schede progettuali con l'indicazione degli interventi in coerenza con il Pon. Sarà poi il Governo a presentare, entro il 5 marzo, la documentazione all'Unione europea

Leave a Comment