TeknoElettronica facile contro il Pressano (38-30)

TERAMO La TeknoElettronica risolve agevolmente (3830) la pratica Pressano al Palagiorgiobinchi e risale la classifica anche grazie alle battute d'arresto delle battistrada. Per i biancorossi di Riccardo Trillini il match non è mai stato in discussione, tanto evidente è stato il divario esistente tra le due formazioni. I trentini sono riusciti a restare attaccati al treno della partita soltanto nei minuti iniziali con un break di 20 che li ha portati a pareggiare l'iniziale 02 e poi hanno 'visto' l'incontro sempre sotto di almeno 48 reti. Da sottolineare le ottime prove di Maraldi e Guzzo, il solito costante Becsi (10 reti per lui) e la regia impeccabile di Nicola D'Arcangelo. Nel nono turno di campionato e a due dalla conclusione del girone , la TeknoElettronica fa un bel balzo in avanti in graduatoria, a sole 3 lunghezze dalla capolista Bozen, sconfitta nel derby a Mezzocorona, e scavalcando il Noci e il Cologne, entrambe battute in trasferta. Questo il tabellino del match:Teknoelettronica TeramoPressano 3830 (1814)Teramo: Collevecchio, Di Marcello Pl. , Gaetano, Becsi 10, Di Marcello A. , Maraldi 8, Zacchini 4, Corrado 2, Guzzo 8, D'Arcangelo 4, Maiella, Farumi 2, Angeletti, Di Marcello M. , Morale. All TrilliniPressano: Chistè 3, Giongo 5, Pisetta, Moser 8, Alessandrini A. , Belinky 9, Mattei 3, D'Amico, Franceschi, Stocchetti, Fadanelli, Franceschini 2, All Stedile. Arbitri: CosenzaSchiavone. La classifica: Bozen 19, Romagna 18, Teramo 16, Cologne 15, Noci 14, Mezzocorona e Alcamo 13, Nonantola, Ambra e Enna 12, Pressano 9, Ancona 6.

Leave a Comment