La finanza sequestra una palazzina

SILVI – La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato a Silvi una palazzina di circa 500 mq e
l’area circostante di circa 25.000 mq. Dieci persone sono state iscritte nel registro degli indagati per abusi edilizi a conclusione di un’indagine che va avanti dal 2001. La palazzina sequestrata, che andava a danno di un’intera collina in prossimità del corso d’acqua "Fosso Marinelli", appartiene allo stesso gruppo di persone condannate sette anni fa. Nella stessa zona, infatti, era stata scoperta una discarica abusiva di rifiuti speciali provenienti da attività di demolizioni edili e del manto stradale. L’indagine si era conclusa con la condanna definitiva dei responsabile degli abusi ambientali.

Leave a Comment