Castiglione (An): primarie per ridare fiducia ai cittadini

L’AQUILA – Siamo decisamente nella fase in cui i centro destra, strasicuro di vincere alla Regione, dice tutto ciò che può dire (perchè ogni singolo ha avviato una propria campagna elettorale, ovviamente) e spesso anche quello che non dovrebbe dire. Come le cose che, si sa, non sono vere.Vediamo, con queste premesee, che cosa aggiungono gli uomini di centro destra uscenti dal Consiglio regionale, sulle primarie. "La vera vittoria, alle prossime elezioni regionali, non sarà sconfiggere il centro-sinistra ma essere in grado di ridare ai cittadini la fiducia nei confronti delle istituzioni" è quanto afferma il capogruppo regionale di An, Alfredo Castiglione, condividendo la proposta del collega Nazario Pagano. In questo compito, sostiene Castiglione "un ottimo ausilio potrebbe essere lo strumento delle primarie, almeno per la scelta del candidato alla carica di presidente". "Dare agli elettori la possibilità di scegliere chi li dovrà rappresentare è un utile esercizio di democrazia partecipativa – prosegue l’esponente di An – e consente loro di poter premiare quanti si sono spesi in prima persona sul territorio e quotidianamente si sono confrontati con il mondo produttivo, con le associazioni di categoria, con gli amministratori locali per ascoltarne i bisogni e cercare soluzioni ai problemi". "In una fase di generale scollamento tra l’intera classe politica e la società – conclude Castiglione – dare l’opportunità, attraverso le primarie, di far sentire gli abruzzesi partecipi di un processo rigenerante della Regione è un segnale di cambiamento importante che certamente verrà salutato positivamente dai cittadini".

Leave a Comment