C’è la Teknoelettronica contro il Secchia

TERAMO – Torna in campo al Palagiorgiobinchi la Teknoelettronica Teramo Handball, per affrontare il Gammadue Secchia nella terza giornata del Campionato di Serie A d’Elite. Turno infrasettimanale per i biancorossi di Riccardo Trillini, impegnati a riscattare la battuta d’arresto di Bologna e a confermare le buone cose fatte vedere all’esordio casalingo contro il Casarano. I biancorossi sono al completo e sono sempre più sulla strada del miglior inserimento di quei giocatori che, per infortuni o arrivi in ritardo, stanno rincorrendo la preparazione. Kocic e Maretic hanno recuperato gli incidenti di percorso in cui si sono imbattuti a Bologna (ferita all’arco sopracciliare per il primo, duro colpo alla spalla per il secondo) e sono pronti e, anzi, scalpitano al pari dei compagni, dopo uno stop forzato di dieci giorni. Il Secchia, dal canto suo, è formazione che arriva a Teramo dopo il tour de force del quadrangolare di Challenge Cup giocato sul parquet amico e nel corso del quale ha conquistato il passaggio al turno successivo. Gli emiliani allenati da Fabrizio Ghedin sono squadra da prendere con le molle, forte e dalla rosa lunga: la Teknoelettronica l’ha affrontata due volte nel corso dell’Handball Trophy e in entrambi i casi ne è stata sconfitta. Ma stavolta sarà storia diversa, per tutte e due le squadre. A dirigere l’incontro sono stati designati gli arbitri Di Domenico e Fornasier. Fischio d’inizio alle ore 19.30 al Palagiorgiobinchi.

Leave a Comment