Real Teramo. Veleni in panchina.Valbruni non rischia

TERAMO- La prima sconfitta subita dal Real Teramo ha fatto riversare veleni sulla panchina sulla quale siede Tonino Valbruni. Tutto ha avuto inizio con l’esplosione verbale avuta dal presidente del club Campitelli il quale ha accusato il tecnico di "aver distrutto un giocattolo", di "aver effettuato esperimetni". Tutti sapevano che alla prima sconfitta Campitelli sarebbe esploso e puntualmente s’è verificato. Conoscendo il carattere del masismo presidente. E per fortuna il Real ha diversi punti di vantaggio su Mosciano che insegue, altrimenti sarebbe potuto accadare l’impensabile.

Leave a Comment