Nel fine settimana i provini di Cineramnia

TERAMO – Nel fine della settimana in corso partirà l’edizione 2009 di Cineramnia. Giunto alla sua 5a edizione, l’appuntamento con la manifestazione che è pensata e sviluppata attorno all’idea di trasformare la città in un set ed i cittadini in attori, taglia un traguardo che coincide con la difficile congiuntura economica. Le ristrettezze con cui gli enti che la sostengono debbono fare i conti (Regione, Provincia, Comune e Fondazione Tercas), obbligano gli ideatori – Dimitri Bosi, Marco Chiarini e Stefano Saverioni – a “fare della difficoltà una opportunità”, segnale niente male un po’ per tutti. Così si annuncia qualche novità.
Cineramnia è divisa in due porzioni: la prima, quella di questo fine settimana appunto, è riservata ai provini che chiunque potrà effettuare; la seconda, in programma per la seconda metà di giugno,  vedrà il coinvolgimento di alcuni registi di levatura nazionale che gireranno i film e quindi li proporranno al pubblico, in una piazza cittadina, per la designazione del vincitore.
Una prima novità sta nel fatto che i film saranno girati tutti in un’unica inquadratura; altra innovazione sta nel numero dei registi, che saranno in questa edizione più dei soliti cinque ma che rimarranno in città solo per un giorno.
Si comincia, allora, venerdi 3 aprile con i provini cui ogni cittadino, di tutte le età, potrà gratuitamente partecipare. Il via dalle 15.00, fino  alle 19.00, per proseguire Sabato 4 e Domenica 5 aprile dalle 10.00 alle 20.00 nella Sala Espositiva Comunale di via Nicola Palma.  Nella stessa giornata di venerdi, al termine dei provini, e sempre nella Sala Espositiva di via Palma, si svolgerà un incontro nel corso del quale tre giovani attori teramani ormai lanciati sulla via dell’affermazione potranno raccontare ai partecipanti la loro esperienza: Elisa Di Eusanio, Giacinto Palmarini e Marco Cassini.

Leave a Comment