Poeta trascina la Bancatercas ad Avellino

AVELLINO – Torna a vincere in trasferta la Bancatercas, sul difficile campo di Avellino (85-87), grazie a una tripla realizzata da Hoover allo scadere. Biancorossi trascinati dalla grande prestazione di Poeta, mvp della serata, decisivo nella gestione del match quando gli irpini erano riusciti a recuperare uno sventaggio di 17 punti. Lulli e compagni sono partiti fortissimo, chiudendo il primo quarto avanti di 16 punti (12-28) e reggendo bene anche nel secondo periodo con Carroll a sostenere in cabina di regia Poeta (33-47). Nella ripresa c’è stato il prevedibile ritorno dell’Air, che è riuscita a recuperare il pesante gap con un parziale di 27-12, fino a passare a condurre 60-59. La partita è tornata sull’equilibrio di punto a punto, anche se i teramani di Capobianco sono riusciti a prendere un  altro piccolo margine di vantaggio di 4-6 punti. Il finale è stato avvincente, con l’altalena che faceva presagire l’overtime. Scoramento tra i biancorossi quando Radulovic ha rotto l’equilibrio portando Avellino sull’85-84. Sembrava finita, ma il folletto Hoover (che ha tirato con il 50% dai 6,25) ha trovato la bomba da 8 metri che ha centrato la retina alla sirena, regalando il +3 decisivo alla Bancatercas. Lo scout della gara:

Air Avellino-Bancatercas Teramo 85-87 (12-28, 33-47, 60-64)
Air Avellino: Warren 11, Radulovic 16, Porta 12, Best 14, Cinciarini 2, Crosariol 4, Slay 11, Tusek 9, Diener 6. N.e. Lisicky, Napoletano. All. Markovski.
Bancatercaas Teramo: Hoover 14, Brown 14, Carroll 17, Poeta 22, Amoroso 1, Jaacks 6, Piazza, Lulli 3, Cerella, Moss 10. N.e. Marzoli, Yasakov Pellegrino. All. Capobianco.
Arbitri: Cicoria, Taurino, Sardella.
Note: tiri liberi, Avellino 9/9, Teramo 15/23; tiri da tre, Avellino 8/28, Teramo 10/26; rimbalzi, Avellino 33, Teramo 35; usciti per 5 falli: Best.

 

Leave a Comment