Bimbo in carrozzina, paravento per i furti

ROSETO – I carabinieri della stazione di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato. per concorso in furto aggravato tre giovani teramani. F.S., 25 anni, R.L. (20), entrambi di Mosciano e M.F.M. (21) sono stati sorpresi dopo una serie di scorribande in almeno tre negozi di abbigliamento di Roseto: i tre, secondo quanto ricostruito dai militari, fingendosi acquirenti – la donna aveva anche un bambino nel passeggino -, approfittando della distrazione degli addetti alle vendite, si impossessavano di capi per bambini, fuggendo poi a piedi. Sono stati gli stessi militari a notare il terzetto uscire frettolosamente da un negozio e appartarsi in una stradina laterale per verificare la refurtiva, del valore complessivo di circa 900 euro. I tre sono stati arrestati: nei confronti della donna, il magistrato di turno ha disposto il regime di detenziione domiciliare perchè madre di un bimbo.

Leave a Comment