Presepe vivente sabato a Montepagano

ROSETO – Sabato 26 dicembre torna il “Presepe vivente” di Montepagano con una serie di novità che riguardano principalmente il percorso delle scene rappresentate. I quadri che raccontano l’avvento di Gesù, informa una nota, si terranno infatti nella parte nuova del paese fino alla Piazza del Municipio dove sarà allestita la capanna con il bue e l’asinello. L’appuntamento prenderà il via dalle 17, quando, il vecchio Borgo sarà animato da oltre cento figuranti che grazie alle scenografie e ai costumi d’epoca faranno vivere ai visitatori un’atmosfera magica che solo il Natale sa dare. Nella rappresentazione del Presepe vivente viene coinvolto tutto il paese e infatti il piccolo Gesù è di Montepagano, Brando Di Domenico di appena 8 mesi, e sempre di Montepagano sono Luisa Caporaletti che interpreta Maria e Paolo Barlafante nella parte di Giuseppe. L’iniziativa è promossa come di consueto dall’Associazione culturale “Vecchio Borgo” ed è patrocinata dal Comune di Roseto degli Abruzzi. “La rappresentazione della nascita del bambinello è il risultato di un lavoro corale – ha dichiarato il sindaco, Franco Di Bonaventura – una partecipazione che nasce dal piacere di essere parte di una comunità unita e forte. Questa straordinaria atmosfera si rinnova da 36 anni e di anno in anno richiama migliaia di persone”. Un’occasione davvero unica per godere il centro storico che in quella magica serata assumerà le caratteristiche dell’antica Betlemme. Al termine della rappresentazione sacra tutti i presenti potranno degustare tanti prodotti tipici abruzzesi preparati in maniera artigianale. Le degustazioni saranno ospitate nei fondaci e nelle vecchie cantine che saranno riaperte per l’occasione.

Leave a Comment