La palla di Mastrodascio è sulla nuova rotonda

TERAMO – Dopo circa quattro anni di bella mostra di sè in piazza Garibaldi, testimone del traffico e dei festeggiamenti della vittoria mondiale in Germania del 2006, e dopo circa altri tre di oblìo in un angolo della Villa Comunale, la palla in bronzo di Mastrodascio torna a campeggiare in una pubblica strada della città. Questa mattina, sotto la neve, i tecnici della ditta Di Stefano specializzati in trasporti eccezionali, hanno "prelevato" la sfera da 2400 chili e l’hanno portata a circa un chilometro di distanza, nella nuovissima rotonda di via Conte Contin: dal prossimo 12 marzo, intoppi esclusi, celebrerà con la sua presenza la consegna alla città di un’altra opera mastodontica (per i tempi di realizzazione) e storica. il Lotto Zero.

 

 

 

 

 

Leave a Comment