La Fiera dell'Agricoltura è già un successo

TERAMO – E’ una fiera che si annuncia già come un successo prima ancora di svolgersi: almeno sotto il profilo delle richieste di partecipazione la Fiera dell’Agricoltura 2011 è un boom. L’ottima esperienza dello scorso anno nella location dell’area dello stadio comunale di Piano d’Accio, ha fatto sì che quest’anno l’organizzazione ha dovuto ampliare la superficie dedicata all’esposizione: saranno infatti 20mila i metri quadrati su cui saranno allestiti gli stand dei produttori, dei concessionari di macchine agricole, delle aziende che propongono gli impianti di energia alternativa, ma soprattutto quella che è sempre l’attrattiva principale, una vera fattoria dal vivo con animali e attività tipiche di una azienda di campagna."Pianta L’edizione 2011, che si terrà dall’8 al 10 aprile, è stata presentata questa mattina dall’assessore alle Attività produttive del Comune di Teramo, Mario Cozzi, e dal sindaco Maurizio Brucchi. «Abbiamo ampliato lo spazio a disposizione – ha spiegato Cozzi – e fino ad oggi il numero di richieste è davvero alto. Cercheremo di accontetare il maggior numero di queste, anche se sarà difficile farlo per tutti. Le domande sono arrivate anche da fuori regione e questo ci fa piacere perchè significa che la Fiera è conosciuta e apprezzata anche oltre Teramo». Cozzi ha sottolineato come quella di Teramo è una fiera atipica: «Non c’è solo esposizione – ha detto -, curiamo anche l’aspetto istituzionale, avvicinando enti come l’Inail e l’Inps, coinvolti nel nondo dell’agricoltura, o come la Asl e la scuola agrarie all’azienda agricola: qui trovano un punto d’incontro, così come gli agricoltori possono mostrarsi nelle loro attività. Non a caso quest’anno saranno ancor più numerose le dimostrazioni dal vivo: come si produce il formaggio, come si munge una mucca, come si prepara il pane o si intesse una coperta». Anche Brucchi ha voluto sottolineare come la scelta della location sia stata felicissima l’anno scorso: «Ripetiamo questa esperienza perchè è stata una felice intuizione – ha detto il primo cittadino -. L’area si presta, la zona è comoda anche per i tantissimi parcheggi e, lasciatemelo dire: da oggi con il Lotto 0 è anche pù facile e veloce da raggiungere!»

 

Leave a Comment