Sciroli all'attacco per riprendersi il record

TERAMO – Patrizio Sciroli ci riprova. E lo fa per riprendersi quel record che aveva conquistato in piazza Martiri nel 2008 ma che l’americano Hoods gi ha strappato: stiamo parlando del record del mondo di pedalata statica, il cosiddetto spinning. Il teramano ha di fronte una vera e propria impresa: da domani e fino almeno al 15 maggio dovrà pedalare per almeno 222 ore e un minuto. In palio c’è il Guinness World Record e a verificare l’attendibilità del tentativo ci sarà un giudice ufficiale del GWR. In piazza Martiri tutto è pronto: dal palco alla scenografia con tanto di bandiera italiana, alle telecamere a circuito chiuso e allo schermo. Da domani, Patrizio Sciroli salirà in sella alla bici da spinning, e comincerà a pedalare, potendosi permettere soltanto 5 minuti di riposo ogni ora: e la sua non sarà solo una lotta contro la fatica e per la resistenza, perchè l’iniziativa è associata a una campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

 

 

Leave a Comment