Eutelia chiede somme non dovute, interviene Federconsumatori

TERAMO – La compagnia telefonica Eutelia intima i pagamenti anche ai clienti che hanno contestato le bollette e hanno avviato la procedura di conciliazione. E’ quanto denuncia la Federconsumatori di Teramo che ha scritto ai commissari di Eutelia, al ministro per lo Sviluppo economico, all’Agcom e al Corecom Abruzzo. «Comprendiamo la tutela che va giustamente esercitata per il recupero dei crediti e la salvaguardia dei diritti dei lavoratori e dei creditori – scrive il responsabile Federconsumatori, Pasquale Di Ferdinando – ma questo non può essere in alcun modo utilizzato per calpestare i diritti di altri. I cittadini truffati oggi subiscono anche la beffa di dover pagare il non dovuto». Nella lettera di chiede un intervento deciso da parte delle autorità di controllo preposte, perchè Federconsumatori «ritiene tale condotta non corretta. D’altro canto la nomina dei commissari per Decreto Ministeriale è pubblica e ne deriva la necessità della tutela del pubblico nel quale rientra anche il rispetto delle normative».

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment