Giulianova, lavori sull'Adriatica per sistemare il manto stradale

TERAMO – A Giulianova sulla statale adriatica partono tra qualche giorno una prima tranche di lavori per la messa in sicurezza del manto statale. Lo hanno reso noto il sindaco, Francesco Mastromauro e l’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Ma strilli. “Il tratto interessato è quello nord, tra via Pannella e via Ippodromo, nonché il tratto sud da via D’Annunzio al sottopasso di via Lepanto. Gli interventi – spiegano i due – consistono nella fresatura del manto esistente, ormai del tutto degradato, e poi nell’asfaltatura integrale, eliminando una volta per tutte il famoso ‘cordolo’, cioè il pericoloso avvallamento presente per l’intera lunghezza della statale. Inoltre verranno rifatte le banchine laterali e si posizionerà una nuova segnaletica”. Gli interventi da programma dovrebbero concludersi entro la fine di giugno in modo che con la stagione balneare cittadini e turisti non debbano percorrere la strada esposti a rischi. Ii lavori verranno finanziati interamente dal Comune, per un importo di circa 800.000 euro”. Ben più impegnativo e articolato il progetto ricompreso nella seconda tranche, tra via Pannella e il ponte sul Salinello, i cui lavori, su finanziamento della Regione, prenderanno avvio a settembre. “In questo caso – spiegano Mastromauro e Mastrilli – l’intervento consiste nella realizzazione di una nuova canalizzazione delle acque piovane, sulla sistemazione delle banchine laterali destinate ai pedoni, su un nuovo e moderno impianto di illuminazione e, soprattutto, sull’allargamento della strada in corrispondenza di via Mantova, nella zona nord, per rendere più agevole il traffico veicolare verso sud”. “Per onestà, quella che a noi non manca – dichiarano i due amministratori – ci corre l’obbligo di ringraziare l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, davvero un galantuomo, per il suo impegno legato al finanziamento di questa opera, ammontante a 500.000 euro”.

Leave a Comment