Musica da camera al Museo archeologico

TERAMO – La sala san Carlo del Museo archeologico ospita oggi, alle 17,30 un nuovo appuntamento con “Il Solista e l’orchestra”, la rassegna organizzata dall’associazione orchestrale “Benedetto Marcello”. L’evento vedrà protagonista, insieme all’Orchestra da Camera “Benedetto Marcello” il duo pianistico "ToraDuo" composto da Piernarciso Masi e Alessandra Giovannotti. "ToraDuo" nasce come filosofia multiforme di duo pianistico. In particolare i due musicisti, pur impegnati in una ricerca meticolosamente cameristica, si spingono verso un’esperienza che ruota non solo intorno al repertorio specifico, ma guarda anche alla traduzione e trasposizione dall’orchestra, dal quartetto, dal teatro, nel rinnovamento e nel recupero di una funzione di strumento "allargato", cogliendone appieno gli aspetti più salienti e affascinanti di "ludus" musicale, come riflesso della visione di Vita che i due artisti condividono. Piernarciso Masi è considerato uno dei musicisti di maggior rilievo del panorama internazionale; ha al suo attivo innumerevoli esecuzioni pubbliche in tutto il mondo, in collaborazione con i più prestigiosi nomi del concertismo internazionale. Richiestissimo docente, svolge seminari e corsi di perfezionamento presso prestigiose Accademie italiane ed estere. Registra per Naxos, Rca, Dynamic e Pan. Alessandra Giovannotti si è diplomata all’Istituto musicale “L.Boccherini” di Lucca, ha partecipato a numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, rientrando usualmente nella rosa dei vincitori. Numerose le esibizioni in pubblico, sia da solista che con cantanti e in diverse formazioni cameristiche. Impegnata in diverse formazioni da camera, dal duo col violino al quintetto di fiati,collabora con vari cantanti lirici in Italia e recentemente in Giappone. A dirigere il concerto sarà il maestro Delio Cassetta, fondatore dell’Orchestra di Belluno di cui è sempre stato il direttore principale e con la quale ha diretto centinaia di concerti e numerose opere liriche, in Italia e all’estero. Ha diretto inoltre altre orchestre fra cui la Filarmonia Veneta, l’Orchestra Città di Ferrara, l’Orchestra Sinfonica di Pescara, l’Orchestra e il Coro della Filarmonica di Timisoara, , la Budapest Chamber Symphony, l’Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, i Chamber Players di New York. L’ingresso al concerto è di € 10. Gli interessati possono acquistare l’abbonamento (intero € 70), (ridotto € 40), valido per tredici concerti, sia il giorno stesso del concerto che nell punto vendita “Della Noce” di Piazza Dante.

Leave a Comment