Alla Gammarana nasce un'associazione di quartiere

TERAMO – Si è costituita ieri l’associazione culturale "Gammarana Insieme" che ha come obiettivo la rivalorizzazione del quartiere attraverso idee, proposte ed eventi, ma anche la collaborazione dei vari enti amministrativi. L’associazione è già presente su Facebook con un suo gruppo aperto al contributo di qualsisasi suggerimento. “L’associazione – si legge in un comunicato diffuso dai promotori Carlo Nanni (presidente) e Carlo Franchi (vice-presidente) –  conta già la collaborazione di molti residenti del quartiere, che amano la Gammarana e non vogliono vederla più versare in condizioni di abbandono e degrado”. L’iniziativa, puntualizza Franchi, non si pone in contrapposizione alle attività portate avante dal comitato di quartiere della Gammarana, come lo svoncolo del Lotto zero e la riqualificazione delle aree degradate della Casa di riposo, ma offrire un nuovo punto di viste su problemi del quartiere e porsi come una nuova voce che dia spazio alle idee dei giovani e dei residenti. “Il progetto al quale si sta lavorando- prosegue la nota – arriva dalla necessità di dare un rinvigorimento ad un quartiere importante e popoloso e questo anche sotto la spinta di numerosi cittadini e operatori commerciali: l’obiettivo che ci si pone è quindi un progetto che abbracci varie iniziative, dall’organizzazione di eventi a quella di corsi specifici. Non c’è alcuna “vis polemica” ma semplicemente la voglia, ed il bisogno, di individuare degli interlocutori con cui collaborare e poter così avanzare delle proprie idee, proposte e segnalazioni di carattere generale che possano aiutare tutti i residenti a vivere nel modo migliore il quartiere. Ed in questo spirito si rivolge anche la comunicazione, perché porti a conoscenza di tutti il lavoro che man mano verrà svolto. L’associazione confida, in primis, nella disponibilità dell’amministrazione comunale per l’attuazione dei progetti che potranno dare un volto diverso al quartiere e, di conseguenza, alla città. “Vivi la Gammarana” si dichiara infine pronta ad accogliere adesiosi e proposte.

Leave a Comment