Commozione alla presentazione del “Romy's stars“

TERAMO – Commozione e non solo alla presentazione dell’iniziativa “Romy’s stars”, manifestazione benefica organizzata per ricordare Romano Malavolta jr, ex presidente del Teramo calcio, scomparso di recente: domenica prossima, allo stadio comunale di Piano d’Accio, le vecchie e le nuove glorie del calcio giocheranno per lui e per aiutare la ricerca sui trapianti. L’assessore comunale allo sport Guido Campana ha detto che “si tratta di un grande ricordo di Romy Malavolta e spero che una terna composta da arbitri teramani (Giampaolo Calvarese, Cristian Bagnoli e Simone Di Francesco, ndr) possa dirigere la gara». Andrea Malavolta, fratello di Romy: «Questa iniziativa l’abbiamo pensata e voluta come tributo ad un amico innanzitutto, e per ricordare una persona che, nel bene e nel male, ha dato tanto e ha vissuto con grande passione la sua presidenza e il suo sogno per il Teramo Calcio. Abbiamo riscontrato la grande adesione di tutti i più famosi calciatori che hanno vissuto la gestione Malavolta: Pepe, Molinari, Carrozzieri, tra gli altri. E questo ci inorgoglisce come famiglia. Poi sempre nel rispetto dello spirito di Romy e dei valori a cui teneva di più abbiamo scelto di devolvere l’intero incasso della manifestazione sarò devoluto alla Cure Alliance. Toccante il ricordo dello storico segretario del Teramo, Peppe Maselli: «Dispiace che Romy non abbia potuto concludere il progetto che voleva: il Teramo in B. Un presidente dal cuore d’oro, che purtroppo ha trascorso interminabili mesi in un lettino di ospedale», e quello di Berardo Di Battista, il quale piangendo ha detto che «Romy è stato un fratello per me e spero che la città voglia tributargli il giusto riconoscimento per quanto ha fatto per il calcio biancorosso». Anche il direttore generale del Teramo, Massimo D’Aprile ha sottolineato il grande ricordo di Romy Malavolta affermando che «il Teramo parteciperà all’evento». Dunque una serata di sport e beneficenza alla quale parteciperanno anche il comico Maurizio Mattioli e ospiti a sorpresa. La manifestazione avrà inizio alle 17, mentre la gara prenderà il via alle 18. L’ingresso avrà un costo di 5 euro e l’incasso sarà devoluto in beneficenza. Destinataria dell’incasso sarà infatti ‘Cure Alliance’, che si occupa di ricerca per la tolleranza immunitaria nei trapianti e nelle malattie autoimmuni. L’obiettivo, caro a Romy e a tutta la famiglia Malavolta, è poter evitare l’uso cronico di farmaci immunosoppressori (anti-rigetto) e i gravi effetti collaterali spesso associati al loro uso prolungato. Il programma di ricerca vede impegnati molti ricercatori italiani e collaboratori del Centro Trapianti Cellulari presso l’Universita’ di Miami, in Florida.

Leave a Comment