Allerta meteo, sulla costa si controllano i canali

TERAMO – L’allerta meteo per il maltempo del fine settimana è stata raccolta dai comuni di Pineto, Roseto e Giulianova che si stano organizzando per mobilitare da un lato gli uffici tecnici, dall’altro per evitare i rischi idrogeologici. A Giulianova, il primo cittadino Francesco Mastromauro ha fatto il punto della situazione con il dirigente Mariella Mastropietro e il personale dell’Ufficio tecnico e manutenzioni, oltre alla polizia municipale e la "Giulianova Patrimonio": «Ho ritenuto allertare il personale dei nostri servizi tecnici – ha detto Mastromauro -, per non essere impreparati nel malaugurato caso in cui, come si teme, le piogge dovessero essere copiose. Solo in caso di necessità estrema, come peraltro prevede una specifica ordinanza si provvederà all’apertura dei canali per alleggerire il deflusso delle acque ed evitare allagamenti. Ma, ripeto, solo in caso di acclarata necessità e qualora non vi siano altre alternative patricabili». Allo stesso modo a Pineto si è al lavoro per evitare rischi di sorta. L’assessore alla Protezione civile, Giuseppe Cantoro, ha comunicato l’avvio di una serie di lavori sui canali di scolo, nella zona centrale della cittadina e nella frazione di Scerne, soprattutto in questi casi dove c’è il rischio di occlusione per l’accumulo di sabbia. «L’obiettivo – sottolinea l’assessore – è quello di far fronte nel migliore dei modi alle intense piogge previste per le giornate di domenica e lunedì. Per questo da stamane siamo occupati, a titolo preventivo, a mettere in sicurezza i principali corsi a rischio». A Roseto il sindaco Enio Pavone ha invitato tutti i cittadini a fare attenzione nel transito nei sottopassi, di sostare nei parcheggi seminterrati. Ha inoltre disposto che gli uffici competenti e la squadra di pronto intervento siano allo stato di massima allerta per intervenire su eventuali situazioni problematiche.

Leave a Comment