Oggi l'addio al papà che ha salvato il figlio in montagna

TERAMO – Saranno celebrati oggi alle 16:30 a Nepezzano i funerali di Domenico Camaione, il 47enne imprenditore edile, morto per le ferite riportate nella caduta nel dirupo in montagna. Era intervenuto per salvare il figlio di 7 anni scivolato nel ruscello nella zona di Centofonti di Cesacastina, ma era a sua volta caduto compiendo un volo di oltre una decina di metri nel vuoto, atterrando su uno spiazzo di roccia arenaria. Ieri al termine dell’accertamento svolto da tre medici della rianimazione, neurologia e medicina legale, è stata rilevata l’assenza di parametri vitali con conseguente morte clinica dell’uomo. Sono tantissimi gli amici e i conoscenti che in queste ore si sono stretti ai parenti, ma soprattutto alla moglie Adriana, dipendente della Pap, ai figli Donatella di 14 anni e Yarno di 7, e alla madre Antonietta. Dopo le esequie la salma sarà tumulata nel cimitero di Poggio Cono, paese di origine della famiglia Camaione.

Leave a Comment