Leadercoop, riparte la stagione in attesa dei 'colpi'

TERAMO – Riparte questa sera alle 17:30, al Palasannicolò, la stagione della Laedercoop Teramo campione d’Italia di pallamano femminile. La squadra si ritrova per avviare la preparazione sotto la guida del confermato tecnico Serafino Labrecciosa. In attesa di rinforzare l’organico chiudendo importanti trattative di mercato già ben avviate, la formazione biancorossa ha confermato otto atlete della splendida cavalcata della scorsa stagione: a cominciare dalla capocannoniera delle ultime due stagioni di Serie A, la romena Daniela Palarie, al capitano ala-terzino destro Elena Krese, il portiere Martina Giona, il pivot-ala Gloria Giannoccaro, le ali Federica Fini, Valentina Fasciani e Ulla Adamczyk. il terzino cubano Damaris Bencomo. Sono due invece i volti nuovi: l’ala Silvia Lampis e il terzino-centrale Natasa Miladinovic. Entrambe hanno giocato a Teramo in epoche diverse. La Lampis, 27 anni, sarda di Nuoro, era nel 2005-2006 al Teramo 2002 e poi dal 2006 con le allora società (oggi scomparse) San Nicolò e Teramo Rosa. Natasa Miladinovic, serba naturalizzata italiana di 32 anni, sarà questa la 12esima stagione consecutiva nel campionato italiano. L’ex giocatrice di Nis e Stella Rossa di Belgrado, è approdata in Italia nel novembre del 2001, proprio a Teramo, quando vestì anche lei in A1 la casacca della società oramai scomparsa dell’Handball Femminile Teramo. Campionessa d’Italia nella stagione 2010-2011 con Salerno, lo scorso anno ha giocato a Messina.

Leave a Comment