L'Anpi incontra gli studenti del Milli per ricordare le vittime dell'Olocausto

TERAMO – In occasione della “Giornata della Memoria” in cui si celebra il ricordo delle vittime dell’Olocausto e del Nazi-fascismo il Comitato provinciale dell’ANPI e l’associazione “Teramo Nostra” organizzano un’iniziativa commemorativa e di studio con gli alunni dell’Istituto Liceale “G.Milli” di Teramo. L’incontro si terrà sabato 26 gennaio, alle 10, presso il Liceo “Milli” in Via Carducci e vedrà protagonisti gli studenti che leggeranno alcune lettere di tre eroi teramani della Resistenza condannati a morte: Sergio Gucchierato, Renato Molinari e Alberto Pepe. Aprirà i lavori il professor Giovanni Di Giannatale, preside del Liceo “Milli” ed autore di importanti studi e ricerche sulla resistenza nei luoghi di culto del Teramano (Convento Sette Fratelli di Mosciano S.Angelo e Convento Padri Passionisti di San Gabriele dell’Addolorata ad Isola del G.Sasso). Seguirà il saluto di Piero Chiarini – presidente di “Teramo Nostra” e l’intervento di Mirko De Berardinis – segretario provinciale dell’Anpi che illustrerà la vicenda dei tanti cittadini di origine ebraica reclusi nei luoghi di concentramento in Provincia di Teramo. A conclusione dell’iniziativa sarà letta una missiva dell’ebreo Oscar Stein inviata al Podestà di Teramo Umberto Adamoli. Il giorno successivo domenica 27 gennaio, alle 11.30, nella Villa Comunale “Stefano Bandini” di Teramo, sarà reso omaggio alla lapide che ricorda il sacrificio di Alberto Pepe e di tutte le vittime dei campi di concentramento nazisti con l’apposizione di una corona d’alloro alla presenza dei familiari.

Leave a Comment