Via Longo, una commissione ad hoc per redigere la graduatoria

TERAMO – Stamani, nell’assessorato all’Urbanistica del Comune di Teramo, si è tenuto l’incontro tra l’assessore all’edilizia economica Massimo Tassoni e i rappresentanti delle associazioni sindacali in rappresentanza degli inquilini delle case popolari (Sicet, Sunia e Uniat). Oggetto della riunione, la questione relativa agli alloggi di via Longo che dovranno essere liberati dagli attuali residenti e la nuova destinazione di questi ultimi. L’assessore ha èuntualizzato che prossimamente l’Ater consegnerà al Comune nuovi alloggi che si trovano alla Gammarana, San Berardo, Centro storico, Colleatterrato e San Nicolò e che saranno pertanto queste le residenze in cui potranno trasferirsi gli interessati. A tale scopo, quindi, è stata condivisa la delibera che passerà al vaglio della Giunta municipale, nella quale sono indicati i criteri per la formulazione delle graduatorie di assegnazione libera delle case. L’assessore ed i sindacati hanno concordato sulla scelta di formare una commissione, che opererà senza gettone di presenza, composta da rappresentanti del Comune e Sindacati stessi, la quale vaglierà nella massima trasparenza le domande che perverranno e formulerà, dopo la valutazione, la graduatoria.

Leave a Comment