FOTO / Cominciata la pulizia di via Longo: nasceranno case condivise

In corso la pulizia e la messa in sicurezza delle palazzine disabitate e i sopralluoghi in quelle liberate di recente per verificarne lo stato e il loro riutilizzo TERAMO – E’ cominciata questa mattina lo sgombero e la messa in sicurezza delle palazzine disabitate di via Longo, come assicurato dall’amministrazione comunale nella riunione tenuta lo scorso 6 dicembre con i residenti della zona, organizzata dai giovani di Casa del Popolo. Si tratta di uno dei passaggi propedeutici alla sistemazione complessiva dell’area – che lo ricordiamo è interessata dal più ampio…

Continua a leggere

Le emozioni dei teramani vissute in via Longo, raccolte da un reportage di Giampiero Marcocci

Nella sala espositiva di via Palma una mostra di foto e un video di un’ora per raccontare volti e storie di un quartiere popolare iconico per la città TERAMO – La storia di un quartiere caro ai teramani, raccontato attraverso i volti e le voci dei suoi abitanti, quei pochi che sono rimasti a ‘difendere’ un baluardo di teramanità dal grande valore identitario: per capire il ruolo decisivo rappresentato dall’humus umano e sociale di via Longo nell’economia cittadina non bisogna perdere l’occasione di visitare la mostra ‘Tiziano is my love,…

Continua a leggere

FOTO / A via Longo la pazienza è finita: “Recuperate le case sfitte per dare accoglienza”

All’assemblea di Casa del Popolo e residenti hanno partecipato il sindaco D’Alberto e gli assessori De Sanctis e Di Bonaventura: la proposta è fattibile, via ai sopralluoghi in 18 appartamenti in due palazzine TERAMO – La morte di freddo di Alessia e Ablie potrebbe aver costituito la ‘goccia che fa traboccare il vaso’ di via Longo. La tensione, l’amarezza, il disagio sociale, vanno tutti dritti al cuore ascoltando le testimonianze di chi ancora vive qui, dopo la ‘deportazione’ del 2015. Molti di chi è andato via, traslocati dalla vecchia amministrazione…

Continua a leggere

Morti in via Longo, l’autopsia su Alessia conferma la morte per avvelenamento da monossido

L’esame medico legale non verrà eseguito sul corpo di Ablie perchè affetto da Covid. Conferme anche sulla databilità dei decessi: erano morti dal giorno prima TERAMO – Non è arrivata nessuna novità dall’autopsia eseguita sul corpo di Alessia Sardella, la teramana 4enne trovata senza vita assieme al fidanzato 26enne di nazionalità gambiana nel dormitorio abusivo di via Longo, giovedì notte. L’esame necroscopico ha rilevato i classici segni dell’intossicazione da monossido di carbonio, sprigionatosi dal braciere di fortuna acceso dai due per riscaldarsi, dunque confermando quanto si era già ipotizzato al…

Continua a leggere

ESCLUSIVA / Un braciere di fortuna uccide due giovani in una casa di via Longo

Un gambiano di 26 anni e la teramana Alessia Sardella trovati senza vita da altri occupanti abusivi delle palazzine disabitate. Fatali le esalazioni di monossido di carbonio, il pm Rosati disporrà l’autopsia FOTO E VIDEO TERAMO – Tragedia della disperazione in serata, in via Longo, a Teramo. Sono morti in due, asfissiati dal monossido di carbonio esalato da un braciere di fortuna, che avevano acceso per difendersi dal freddo dentro un’abitazione di una delle palazzine evacuate del complesso edilizio al di là del Vezzola. Lei, la teramana 44enne Alessia Sardella,…

Continua a leggere

Via Longo, oltre l’housing sociale: ecco il quartiere che verrà FOTO VIDEO

Due palazzine resteranno a memoria storica, due ne nasceranno: 98 abitazioni in totale e servizi TERAMO – Via Longo: tramontato l’housing sociale, il progetto di riqualificazione urbana della storica zona addossata alla ‘parte nuova’ della città, tra il parco fluviale e la collina dell’ospedale, va avanti con un’altra idea. Delle sei vecchie palazzine ne resteranno in piedi soltanto due, a memoria storica del quartiere popolare nato negli anni ’60. Al posto delle altre 4, nasceranno due corpi distinti e la costruzione procederà a step: gli inquilini delle prime due palazzine,…

Continua a leggere