Lega Pro: deferito il Gavorrano, rischia un punto di penalizzazione

TERAMO-Deferimento  da parte della Figc alla Commissione Disciplinare Nazionale Andrea Galeotti tesserato, all’epoca dei fatti, quale calciatore per la società U.S.D. Castelnuovese “per avere, prima della gara Salernitana-Gavorrano del 05.05.2013, posto in essere atti idonei e diretti ad alterare lo svolgimento ed il risultato della gara suddetta, prendendo contatti diretti allo scopo sopra indicato con David Tony Mounard e per non essersi presentato per tre volte, dopo rituale convocazione, innanzi alla Procura Federale ostacolando così il corso le indagini”. Per responsabilità presunta è stata deferita la società Gavorrano e per responsabilità oggettiva la società Castelnuovese. Il Gavorrano  che milita nello stesso girone del Teramo ha subito precisato che “Quanto scritto conferma la nostra estraneità sull’accaduto – dichiara il direttore generale Filippo Vetrini sul sito della società toscana -, lo avevamo detto sin da subito che il caso era stato montato a regola d’arte. Quello della Procura Federale nei nostri confronti è un atto dovuto che già in questa fase, con la responsabilità presunta, fa capire l’innocenza del Gavorrano». Il Gavorrano ha affidato la propria difesa all’avvocato Mattia Grassani. Stando ai precedenti, la massima condanna se venisse accertata la responsabilità dei rossoblù nella tentata combine, è di un punto di penalizzazione da scontare nell’attuale campionato.

Leave a Comment