Donne escluse dal Cda della Fondazione, critica la Consigliera di Parità

TERAMO – La nuova composizione del Cda della Fondazione Tercas trovano lo sconcerto della consigliera di parità Anna Pompili per l’assenza di nomi femminili nella nuova composizione del Consiglio. “Seppure la Fondazione Tercas non sia soggetta all’obbligo delle quote rosa dei Cda, imposto dalle legge Golfo, – si legge na una nota diffusa – non si può tuttavia accettare che un Ente che sostiene le attività sociali del territorio, che promuove lo sviluppo economico, culturale e sociale nella provincia sia composto da soli uomini con un evidente disprezzo della rappresentanza femminile. Si predica l’equilibrio di genere ma non lo si pratica neppure da parte di uomini di cultura ai vertici di una così nota Fondazione”.

Leave a Comment